Vioz (Monte) - Cima di Pejo dall'Albergo dei Forni, traversata

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2430
quota vetta/quota massima (m): 3645
dislivello totale (m): 1800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: full68
ultima revisione: 31/03/15

località partenza: Albergo dei Forni (Valfurva , SO )

punti appoggio: rifugio Branca, rifugio Forni

cartografia: ortles cevedale

bibliografia: sito rifugio branca

accesso:
santa caterina Valfurva strada dei forni

note tecniche:
gita con un notevole sviluppo ma in ambiente molto bello
consigliabile a metà discesa traversare alle cime di Pejo e scendere per il "canalino nascosto" che riporta davanti alla Cadini e poi si ritorna verso il Branca od i forni compiendo un bellissimo giro ad anello in splendido ambiente glaciale e con una bella sciata

descrizione itinerario:
Dal Rifugio Branca seguendo la comoda stradina, si scende al sottostante pianoro in prossimità del Lago di Rosole.
Da qui in direzione sud-est, stando sopra l’antico ed evidente bordo morenico lo si segue alzandosi gradualmente fino
al suo termine. Si risale ora un ripido pendio verso sinistra arrivando così alla base di due stretti e marcati canali.
Si continua verso destra andando a salire, o il canale di destra, oppure deviando decisamente verso destra, passando
sotto una fascia rocciosa e portandosi sulla dorsale che, seguita verso nord porta ad un pianoro. Da qui con percorso
pianeggiante ci si porta verso destra alla base di una fascia rocciosa che scende dal Palon de la Mare. Seguendo una
ripida rampa diagonale verso destra si perviene ad una selletta che immette sul vasto pianoro sovrastante.
Puntando in direzione del Passo della Vedretta Rossa, punto più basso tra il Palon de la Mare ed il Monte Vioz, si risale
gradualmente tutto l’altopiano glaciale ed in prossimità del colle, con percorso a semicerchio, si raggiunge il facile e
lungo dosso nevoso che porta alla vetta. Il punto più alto è verso est e con punto trigonometrico.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Vioz (Monte) - Cima di Pejo dall'Albergo dei Forni, traversata - (0 km)
Cevedale (Monte) e Palon della Mare Traversata - (0 km)
Pasquale (Monte) traversata dal Rif. Branca al Rif. Pizzini - (0 km)
Pasquale (Monte) per la val di Cedec - (0 km)
Tresero (Pizzo) da Albergo Ghiacciaio dei Forni - (0 km)
Gran Zebrù dall'Albergo dei Forni - (0 km)
Mare (Palon de la) dal Rifugio Albergo dei Forni per il Rifugio Branca - (0.1 km)
Vioz (Monte) da Santa Caterina Valfurva - (0.1 km)
Cadini (Punta) da Albergo dei Forni - (0.1 km)
Mare (Palon de la) da Albergo Ghiacciaio dei Forni - (0.1 km)
Cevedale (Monte) dal Rifugio dei Forni - (0.1 km)
San Giacomo (Cima di) dall'Albergo dei Forni, versante nord - (0.1 km)
Tresero (Pizzo) dall'Albergo dei Forni - (0.1 km)
Cevedale (Monte) e Palon della Mare Traversata per rif.Casati e rif.Branca - (0.1 km)
Pasquale (Colle del) Traversata Rifugio Pizzini - Rifugio Branca - (0.1 km)
Pale Rosse (Cima) dall'Albergo dei Forni - (0.1 km)
Cevedale (Monte) Traversata V.d.Rosole-V.d.Cedec - (0.1 km)
Cevedale (Monte) - Pasquale (Monte) traversata Rifugio Pizzini al Rifugio Branca - (0.1 km)
San Matteo (Punta) dall'Albergo dei Forni - (0.1 km)
Pasquale (Monte) e Quota 3296 versante sud-est e cresta sud-ovest - (0.1 km)
San Matteo (Punta) dall'Albergo dei Forni per la Vedretta dei Forni e il Colle degli Orsi - (0.3 km)
Zebru (Cima) dal Rif. Pizzini, anello - (0.6 km)
Manzina (Cima della) per la Valle della Manzina - (0.7 km)
Confinale (Monte) dal Ristoro Stella Alpina - (0.7 km)
Costa Sobretta (Rifugio) da Santa Caterina Valfurva - (4.5 km)