Toronn (Col) dal Rifugio Pederù

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1548
quota vetta/quota massima (m): 2459
dislivello totale (m): 920

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: skeno
ultima revisione: 16/03/15

località partenza: Rifugio Pederù (Marebbe , BZ )

punti appoggio: Rif. Fanes e Rif. Lavarella (2050 m)

cartografia: Tabacco n. 7

accesso:
Da San Vigilio si prosegue fino in fondo alla valle, presso il Rif. Pederù.

descrizione itinerario:
Si raggiunge l'altopiano di Fanes (2h) lungo la strada innevata, si passa di fianco al Rif. Lavarella e si sale la rampetta in direzione sud, proprio alle spalle della struttura.
Giunti sul pendio a quota 2150 si prosegue in direzione nord aggirando una serie di roccette e si punta quindi decisi in direzione nord ovest verso la valle che separa il Sasso delle Nove dal col Toronn, riconoscibile dalla caratteristica forma di tartaruga. Si sale fino a raggiungere un piccolo pianoro da dove puntando verso sud si può attaccare l'ultima ripida rampetta (20 m) che porta alla cima.