Sasso Cavallo dal Rifugio Pederù

L'itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1548
quota vetta/quota massima (m): 2907
dislivello totale (m): 1359

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Puzzole
ultima revisione: 14/03/15

località partenza: Rifugio Pederù (San Vigilio di Marebbe , BZ )

punti appoggio: Rif. Pederù o Rif. Lavarella

cartografia: Kompass n° 624 (1:25000)

bibliografia: Atlante Scialpinismo DOLOMITI (Kompass)

accesso:
Da San Vigilio di Marebbe fino in Val di Rudo e quindi Rif. Pederù.

note tecniche:
Si tratta della cima più semplice da raggiungere del gruppo del Sasso della Croce.
Tempo di salita 4h30'
Periodo consigliato metà Dicembre - Aprile
Tranquilla escursione scialpinistica, con maggiore impegno solamente nella parte finale.
Gita senza alcun impegno particolare. Panorami bellissimi di una bellezza fatata.

descrizione itinerario:
Dal Rif. Pederù si raggiunge il Rif. Lavarella. Si punta ad ovest per innalzarsi nel bosco fitto verso i fianchi della Cima Dieci. Si sfruttano una serie di valloncelli concatenati da piccoli altopiani e si raggiunge la fascia rocciosa della cuspide del Ssso Cavallo. Ora comincia la parte più ripida della salita. Si superano le pendenze della cresta sud-est che immette nello strepitoso panorama di vetta.
Discesa dallo stesso percorso di salita.