Kick (Mont) da Ze-Steina per il Vallone di Loo

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Ovest
quota partenza (m): 1316
quota vetta/quota massima (m): 2315
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: emanuele_80
ultima revisione: 11/03/15

località partenza: Lommato (Gressoney-saint-jean , AO )

cartografia: I.G.C. 1:50.000 n.9 Ivrea, Biella, Bassa Valle d'Aosta

bibliografia: L. Zavatta. Le Valli del Monte Rosa. N°67

accesso:
Autostrada Torino-Aosta, uscita Pont S. Martin, S.S.505 direzione Gressoney, dopo Gaby e qualche km prima di Gressoney S. Jean si trova il bivio per Loomatten, nei pressi delle case di Ze-Steina. Parcheggio sulla sinistra della statale.

note tecniche:
Rilievo montuoso, non particolarmente significativo, ma che si erge all'interno del bel vallone di Loo, in un ambiente selvaggio e scarsamente frequentato, nell'antico territorio dei Walser.
Richiede neve assestata nel tratto iniziale fino alle baite di Loo inferiore.

descrizione itinerario:
S'imbocca la stradina asfaltata (segnavia n.12) al di là del torrente Lys che, dopo pochi metri, termina alle case di Loomatten, dove parte un viottolo a sinistra che risale l'intero abitato. Alla fine del villaggio, ha inizio la mulattiera che risale il fianco sinistro della Valle del Lys, dapprima intersecando antiche frane e poi inoltrandosi in una verde pecceta.
Un ponte di legno permette di raggiungere la sponda sinistra del torrente Loo, dopodiché il sentiero inizia a salire in modo più deciso e si porta verso l'interno del vallone. La salita in breve guadagna quota e, poco prima di riattraversare il torrente Loo, il sentiero si addolcisce, fino a toccare l'Alpe inferiore di Loo (1854 m).
A questo punto, quasi in falsopiano, si prosegue accanto al torrente avendo davanti agli occhi la tozza sagoma del Mont Kick; oltrepassata una zona con alcuni alpeggi isolati, il tracciato riprende a salire per arrivare all'Alpe superiore di Loo (2051 m).
Seguire il dorso che separa i due avvallamenti paralleli, restando sul lato sinistro orografico della valle, aggirando il Mont Kick; piegando in direzione Nord-Est, si risale il versante Est del monte ed in breve si raggiunge la cima (2315 m, ometto).