Pian della Mussa La Ragione è la Passione (Cascata)

L'itinerario

difficoltà: III / 3 / M5   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota base cascata (m): 2050
sviluppo cascata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 600

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
3 : 80% di copertura

contributors: muyo74
ultima revisione: 11/03/15

località partenza: Balme (Balme , TO )

punti appoggio: Les Montagnards, Cornetti

accesso:
da Balme (TO) raggiungere a piedi il Pian della Mussa, percorrerlo tutto fino a raggiungere il pianoro finale. Poco prima del suo termine svoltare a sinistra e raggiungere le baite dell’Alpe Venoni 1822m (attenzione a non confonderle con l’alpeggio di Rocca Venoni, situato poco più avanti).
Da qui risalire i pendii successivi e, attraverso il rado bosco soprastante, portarsi all’attacco della via, che attacca circa 300m a sinistra della cascata della meringa.
Da Balme 2h30min (tempo stimato indicativo, dipende molto dalla quantità di neve). Consigliati sci o ciaspole per l’ultima parte di avvicinamento.

note tecniche:
200m, III, 3 WI, 5b, M5
Bella ed impegnativa, una via per gli appassionati del misto severo. Roccia, neve ghiacciata o inconsistente, teppe d’erba…il tutto con una bella esposizione…

descrizione itinerario:
L1: Canale di neve e ghiaccio ascendente verso sinistra; 60m, 3 WI, 2 spit
L2: Continuare nel canale di neve, poi traverso orizzontale su roccia verso destra; 20m, 5a, 2 spit
L3: Continuare il traverso verso destra salendo leggermente fino ad un chiodo da roccia. Da lì dritti uscendo alla base del diedro; 15m, 5a, M5, 2 spit + 1 chiodo
L4: Salire dritti nel diedro soprastante per roccia e teppe d’erba; 25m, M4+, 2 spit
L5: Continuare fino sotto ad uno strapiombo, superarlo ed uscire leggermente a destra; continuare più facilmente fino in sosta; 30m, 5b, M4, 2 spit
L6: Leggermente verso destra fino ad entrare nel diedrone finale, salendolo sul fondo per neve ghiacciata e teppe d’erba; 30m, M4+, 2 spit
L7: continuare sul fondo del diedro raggiungendo le rocce a destra e costeggiandole fino alla cornice sommitale, sotto la quale si trova l’ultima sosta; 30m, M4+, 4 spit