Sassolungo (Forcella del) da Passo Sella, traversata a Santa Cristina Val Gardena

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 2250
quota vetta/quota massima (m): 2681
dislivello totale (m): 430

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: alfonsom
ultima revisione: 04/03/15

località partenza: Rif. Passo Sella mt. 2180 (Selva di Val Gardena , BZ )

cartografia: Tabacco n. 6 Val di Fassa 1:25.000

bibliografia: G.M.I. Sassolungo, Cai/Tci

note tecniche:
Classico itinerario in ambiente grandioso con suggestivi scorsi panoramici sulle cime e guglie circostanti

descrizione itinerario:
La salita segue il sentiero estivo: dal Rif. Passo Sella in direzione NO a lato di una seggiovia per pendii ondulati e di modesta pendenza poi si inizia a risalire per pendii sempre più ripidi il canalone tra le Cinque Dita e il Sassolungo, che termina al colletto dove sorge il Rif. Demetz (2.681).
La discesa avviene con percorso molto vario nel Vallone del Sassolungo: si passa una zona di grandi massi con alcuni passaggi obbligati, poi un pendio sottostante abbastanza ripido, quindi si attraversa un tratto mediano quasi pianeggiante fino a raggiungere il Rif. Vicenza (2253).
Per stradina e boschi radi si raggiunge il magnifico Plan de Cunfin con vista sull'Alpe di Siusi in lontananza. Reperire la stradina in genere innevata e battuta che arriva dall'Alpe di Siusi e conduce a Monte Pana, da cui con buon innevamento si può scendere a Santa Cristina; in alternativa risalire con gli impianti a Mont de la Seura.
Altra alternativa, uscendo dal Vallone del Sassolungo a quota 1900/2000 circa ripellare e contornando la parete ovest del Sassolungo raggiungere l'arrivo della seggiovia del Mont de Seura scendere leggermente e poi risalire brevemente al Rif. Comici da cui per pendii quasi pianeggianti e traversando vs. Sud si raggiunge il Rif. Passo Sella.