Traversata Val Lasties Val de Mesdì

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1875
quota vetta/quota massima (m): 2871
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: alfonsom
ultima revisione: 03/03/15

località partenza: Pian de Sciavaneis (Canazei , TN )

punti appoggio: Rif. Forcella Pordoi; Rif. Maria

cartografia: Tabacco n. 6 Val di Fassa 1:25.000

bibliografia: G.M.I. Cai/TCI Gruppo del Sella

note tecniche:
Classico itinerario in ambiente grandioso. Lunga cavalcata attraverso le due Valli più importanti del Gruppo.

descrizione itinerario:
Dal Pian de Sciavaneis seguire il sentiero escursionistico per il Rif. Boè (cartelli) e risalire nel bosco rado fino a raggiungere la parete O del Sass Pordoi; procedere verso Nord risalendo il primo grande risalto della Valle Lasties. Giunti al pianoro Pian del Siella e lasciato sulla destra un ripido canale (Holzer) risalire a zig zag un ripido dosso e procedere nel largo vallone del Foss fino al Rif. Forcella Pordoi; in alternativa risalire un canale secondario a sinistra (salendo) che sbuca alla stessa quota ma qualche centinaio di metri più ad est già in direzione del Piz Boè.
Attraversare in quota il bordo dell'altopiano e passando sotto la parete Ovest del Piz Boè si perviene in un'ora circa al Rif. Boè, da cui inizia la lunga discesa per suggestivo e ripido vallone di Mesdì