Plem (Cima) dal Ponte del Guat

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1528
quota vetta/quota massima (m): 3187
dislivello salita totale (m): 1659

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: helisilvia
ultima revisione: 28/08/05

località partenza: Ponte del Guat (Sonico , BS )

punti appoggio: Rifugi Gnutti e Tonolini

cartografia: IGM Gruppo Adamello - Alpi Retiche

descrizione itinerario:
Da Sonico o da Malonno prendere la strada indicata come Ponte del Guat o Rifugio Gnutti. E' stretta e con pochi parapetti.
Arrivati al ponte, si puo' proseguire verso la malga Premassone, ma li il parcheggio è a pagamento.
Si prosegue nella valle prima quasi in piano, poi risale le cosiddette "scale di Miller" per uscire sulla somimtà del gradone glaciale a quota circa 2000. Di li già si vede il rifugio Gnutti ( 2.166 mt) che si raggiunge dopo circa due ore di marcia dal Ponte del Guat.
Il sentiero riprende vicino alla ex cabina elettrica (sembra una chiesetta) ed è in comune con quello dell'Adamello (n° 23) fino ad un bivio che sale a sinistra (n° 31). Si risale prima per prati e poi la pietraia che punta verso lo spartiacque tra il Miller e il Baitone. Il passo del Cristallo, a quota 2.881, lo si raggiunge in circa 2,5 ore dal rifugio. Attenzione che il sentiero non è sempre ben evidente.
Volendo, si possono lasciare qui gli zaini e si procede sulla destra, tenedosi vicini alla parete della montagna, seguendo gli ometti e le tracce di sentiero (NON ben evidenti nè uno nè l'altra) fino ad arrivare al canale di salita. Facili roccette e sfasciumi portano alla vetta (circa un'ora dal passo).
Si ritorna al passo e si scende verso il Tonolini dalle catene. Il primo tratto è sempice, anche se molto ripido. Il secondo tratto di catene invece è un pò più difficile. Fare attenzione! Il sentiero si sposta poi sulla parte destra del vallone su instabile morena, segni bianchi e rossi molto sbiaditi e a volte inesistenti. Si vede però dall'altra parte il sentiero che si deve andare a prendere. Una volta raggiuntolo, ancora per scomodo sentiero si giunge al Tonolini. Noi ci abbiamo impiegato circa 2 ore, i cartelli dicono 45 minuti .....
Dal Tonolini, il sentiero 13 riporta a valle all'altezza della malga Premassone (anche qui ci vorranno circa 2 ore).