Rocciamelone da Traves per lo spartiacque

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 500
quota vetta (m): 3538
dislivello complessivo (m): 3500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mountain
ultima revisione: 27/04/09

località partenza: Traves (Traves , TO )

punti appoggio: Biv. Colle Cialmetta, Biv. Gandolfo, Rif. Cibrario

cartografia: IGC 1/50.000 Valli di Lanzo

bibliografia: Mulatero: Le V.di Lanzo x ant. Sentieri (E.Sesia); L'arciere: Fra le Uie di Lanzo (S.Marchisio)

note tecniche:
Lunga traversata in 4 tappe, prolungabile a più, ma in questo caso occorre bivaccare in qualche grotta o dormire in tenda; eventuali ricoveri d'alpe sono fuori dal tracciato ed in pessime condizioni.
In più tratti i sentieri sono limitati a tracce o scomparsi ma con buona osservazione ci si orienta facilmente.
Sconsigliabile comunque avventurarsi in caso di nebbia!!
A Traves si può accedere con i servizi pubblici (Staz. To-Ceres a Rosello); si può anche partire da Pessinetto o Viù dove si perviene con i mezzi pubblici, raggiungendo poi il Colle Cialmetta.
Materiale: sacco a pelo, una cordina di emergenza da 30 m. con qualche cordino e moschettoni, casco, viveri (acqua per più giorni); ad inizio stagione ramponi e piccozza.
Per il ritorno scendere a Malciaussia, autostop fino ad Usseglio e quindi bus, oppure discesa alla Riposa, autostop fino a Susa e bus o treno.
In caso di maltempo o stanchezza vi sono ampie possibilità di divallare da un versante o dall'altro.

descrizione itinerario:
1^ Tappa: Rosello, Traves-La Villa, Case Airette, bivio da Pugnetto, Colletto 1.070 (tra Cima Toro e Lunelle), Miniere abbandonate, fontana, Case Prà Lorenzo, cresta Sud-Sud/Est dell'Uja di Calcante, vetta, discesa al Colle Cialmetta (m. 1.303) e pernottamento nel bivacco a fianco della Cappella di San Michele (ore totali tappa 4,30-5);
2^ Tappa: Colle Cialmetta, Truc della Dieta, Colletto 1.536, cresta Sud-Est della Rocca Moross, vetta, Colle Pian Fium, M.te Marmottere, M.te Ciriunda, Lago di Viana (Colle tre Lajet), Colletto Lagoscuro, Piano delle Arbenne q. 2.487 (possibile bivacco sotto grotte), pietraia e Cima Rossa, scavalcare cresta, traverso sopra i Laghi Bianchi, Colle del Vallonetto, traverso ai Laghi Verdi e pernottamento al Bivacco Gandolfo m. 2.150 (ore totali tappa 7-9;
3^ Tappa: Laghi Verdi, Passo del Canalone Rosso, discesa al Piano delle Tre Pietre, salita al Colle Speranza (tra P.ta Corna e M.te Servin), discesa alle Miniere, traverso al Taglio del Ferro, strada per Lago dietro la Torre, centrale Enel (possibile ricovero), sentiero decauville, sentiero teleferica Rifugio Cibrario al Peraciaval e Rifugio stesso m. 2.616 (ore totali tappa 7-9);
4^ Tappa: Rifugio Cibrario, Colle Sulè, Casermetta e Laghi Autaret, Colle Autaret, Ghiacciaio Derrière le Clapier, canale e Colle Arcelle o Des Alpins, cresta per L'Arcelle, P.te Ribon, Ghiacciaio Rocciamelone e vetta stessa con eventuale bivacco a fianco Cappella (ore totali 5,30-7).