Malinvern (Monte) Spalla NE

tipo itinerario: parete
difficoltà: II / 5.1 / E4   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1455
quota vetta/quota massima (m): 2936
dislivello totale (m): 1481

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: CriBot
ultima revisione: 11/01/15

località partenza: Diga di Riofreddo (Vinadio , CN )

punti appoggio: Rifugio Malinvern

cartografia: IGC 112 e 113, 1:25.000

bibliografia: VdR 2 parte prima

accesso:
Raggiungere il rif. Malinvern e poi guadagnare la vetta NO dell montagna per canale Dufranc ed uscita in vetta (http://www.gulliver.it/itinerario/53329/) oppure dal versante opposto attraverso itinerario scialpinistico.

note tecniche:
Parete di circa 600 m da percorrere preferibilmente in boucle a causa della barra rocciosa che ne interrompe la continuità (30 m, foto)e ne rende difficile la risalita. Le pendenze non sono eccessivamente sostenute, ma la sciata richiede comunque attenzione per l'elevata esposizione. Proponiamo un 5.1 pieno, volendo anche 5.2.

descrizione itinerario:
Dalla vetta NO seguire il filo di cresta fino alla cima non riportata sulla mappa e posta fra le due vette. Scendere per 50 m la cresta esposta ad est e poi entrare in parete (foto). A circa 30 m dal termine della dorsale (alberelli esposti su salto roccioso) individuare sulla destra orografica il punto migliore per allestire una calata (fettuccia su ottimo spuntone di roccia abbastanza visibile). La calata è di almeno 30 m, qualche metro in più non fa schifo.

altre annotazioni:
Trovata vecchia fettuccia per la calata, quindi probabilmente linea già percorsa in passato, anche perché abbastanza evidente ed invitante.