Arpillon (l') da Saint Anne la Condamine per il versante NE

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 1690
quota vetta/quota massima (m): 2693
dislivello totale (m): 1003

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: ste_6962
ultima revisione: 08/01/15

località partenza: Saint Anne la Condamine (Jausiers , 04 )

punti appoggio: Gite d’Etape Belvedère a Saint Anne La Condamine. www.belve.fr. tel. 0033-4-92843016

cartografia: IGN foglio 3538 ET. Aiguille de Chmabeyron – Col de Vars. Scala 1:25000

accesso:
Ci sono due possibili vie di accesso, a seconda della zona di provenienza.
1) raggiunto Borgo San Dalmazzo, si imbocca la SS21 e risale tutta la Valle Stura di Demonte oltrepassando il Colle della MAddalena, confine italo-francese. Da qui si scende in territorio francese, seguendo la D900 oltrepassando Maison Meane, Larche e Meyronnes, prima di raggiungere un bivio nei pressi di Les Gleizolles dove va trascurata la diramazione di destra per il Col de Vars (D902) e si prosegue a sinistra sempre lungo la D900 fino a raggiungere La Condamine-Chatelard. Da qui si prende la strada che volge a destra (indicazioni per la località sciistica di Saint Anne La Condamine) e seguendo la D29 raggiungendo l’ampio parcheggio davanti agli impianti di Saint Anne Le Condamine.
2) Il punto di partenza è raggiungibile anche dal Monginevro seguendo la N94 che transita da Briancon, Argentière la Besse, fino a Guillestre, da qui occorre seguire a sinistra la D902 per il Col de Vars, raggiungendo il colle e scendendo poi sul versante opposto a Saint Paul sur l'Ubaye e quindi arrivando a La Condamine-Chatelard, dove seguendo il precedente itinerario si raggiunge Saint Anne La Condamine.

note tecniche:
L’Arpillon è una montagna situata nel comprensorio sciistico di Sainte Anne La Condamine per cui è preferibile percorrere l'itinerario con gli impianti sciistici (anche se vengono toccati solo inizialmente e in modo marginale). La salita proposta si svolge su pendii ampi e abbastanza ripidi, almeno nel tratto iniziale, poi si segue una specie di dorsale che sale con pendenza costante fino al falsopiano sommitale, poi una breve cresta con un tratto ripido che porta in vetta, dove potrebbero essere utili piccozza e ramponi. Richiede neve in buone condizioni di tenuta ed assestamento. Volendo è possibile raggiungere continuando in cresta anche la cima de Les Mastretes 2778 m, ma con tratti di misto, cresta affilata ed esposta (in questo caso itinerario valutabile BRA). Il periodo adatto per compiere questa salita va da gennaio ad aprile, possibilmente quando gli impianti di risalita sono chiusi.

descrizione itinerario:
dal piazzale dove si parcheggiano le auto, si raggiungono gli alberghi di Saint Anne nei pressi della partenza delle piste e degli impianti di risalita. Si parte dal Restaurant La Resinière, costeggiando inizialmente la partenza di una seggiovia (teleski de l’Arpillon) ma poi ci si sposta decisamente a destra per risalire una ripida conca, fino a raggiungere un pilone della seggiovia, nei pressi di uno spallone dove si apre la Combe de l’Uvernage. Non si entra nella comba, ma si risalgono i pendii sulla destra, questi pendi sono noti come Les Jacets fino a reperire l’inizio di una dorsale non molto accennata che seguita. Salendo da destra verso sinistra, si superando pendii abbastanza ripidi e con salita costante si raggiunge un ampio falsopiano davanti alla vetta dell’Arpillon. Si punta con percorso evidente al colletto posto tra la cima (a sinitra) e l’anticima (a destra). Volgendo a sinistra si risale la cresta che con un breve tratto ripido conduce in vetta all’Arpillon, indicata da un piccolo ometto di pietre.
Se si volesse raggiungere anche il punto culminante della cresta nota con il nome Les Mastretes, occorre scendere un saltino roccioso alto 4 metri (passi di I) e poi proseguire sul filo di cresta superando altri passaggi di facile arrampicata o misto (oppure aggirandoli a destra), su terreno affilato ed esposto, fino a raggiungere la cima delle Mastretes 2778 m (circa 30' dalla vetta dell’Arpillon).
In discesa non rimane che seguire lo stesso itinerario percorso in salita.