Grigna settentrionale o Grignone Couloir Zucchi

difficoltà: D+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1460
quota vetta (m): 2409
dislivello complessivo (m): 950

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: full68
ultima revisione: 03/01/15

località partenza: Passo del Cainallo (Esino Lario , LC )

punti appoggio: Rifugio Bietti

bibliografia: dalla rete

accesso:
Dal passo del Cainallo raggiungibile da Esino Lario

note tecniche:
Bella salita nel bellissimo versante ovest del Grignone, le difficoltà sono concentrate nel tratto chiave poco prima della vetta, con un tiro di misto su ghiaccio e roccia con condizioni variabili a secondo del momento

descrizione itinerario:
Dall'Albergo del Cainallo si sale in macchina fino a che la neve lo permette fino al piano di Vò di Moncodeno ( ampio posteggio ) e da qui seguire segnaletica per i rifugi Bogani e Bietti, raggiungendo quest'ultimo a quota 1719 Mt: in circa 1,45 H ( ovviamente dipende dall'innevamento e dall'allenamento ).
Puntare, guardando la parete Ovest ed all'evidente e conosciuto Canalone Ovest in centro alla parete, risalendo lo zoccolo iniziale di neve e facili rocce ( dipende dall'innevamento ), piegando poi a sinistra ed imboccare il canalone Zucchi che sale con pendenze di circa 50°, (all'inizio qualche cosa in meno poi più in alto qualche grado in più ), fino ad arrivare ad una strettoia che diventa couloir di circa una trentina di metri, prima in ghiaccio poi roccia ed uscita su ghiaccio-neve (in funzione dell'innevamento e del periodo) per poi uscire e puntare alla cima del grignone o direttamente, collegandosi a l canalone ovest classico, o con l'itinerario originale che piega ancora a sinistra e poi dritto