Santa Elisabetta (Santuario di) da Sant'Anna dei Boschi, anello

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 538
quota vetta/quota massima (m): 1211
dislivello salita totale (m): 800

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 30/12/14

località partenza: Sant'Anna dei Boschi (Castelnuovo Nigra , TO )

cartografia: Mu Edizioni - Cata della Valle Sacra

accesso:
Da Castellamonte, alla rotonda di strada per Cuorgnè, si risale verso la Valle Sacra indicazione Castelnuovo Nigra. Percorsi alcuni chilometri, si trova la deviazione a sinistra per Sant’Anna Boschi; giunti alla chiesa, si parcheggia nella piazza adiacente alla medesima.

note tecniche:
Itinerario facile, che percorre l'ampia bassa Valle Sacra, in senso orario, che tocca Borgiallo e sue frazioni alte, in salita e scende su Colleretto sul “Sentiero Pian dla Mula”, Via Monsoglio e Via Cavour fino alla chiesa di Colleretto Castelnuovo. Anello mediamente lungo, circa 18 km, e dislivello contenuto; percorso adatto a questo periodo dell’anno, in assenza di neve.

descrizione itinerario:
Dall’auto, ci si incammina davanti al porticato della Chiesa Parrocchiale di Sant’ Anna, seguire la strada in leggera discesa giungendo davanti al cimitero, seguire la sterrata a sinistra in leggera discesa, segue andamento pianeggiante sotto il bosco e si giunge al ponte in pietra, denominato “El Punt” sul Torrente Piova. Attraversare il ponte , salire a sinistra vicino agli impianti di depurazione acque di Colleretto Castelnuovo, si giunge ad un bivio, svoltare a sinistra seguire la sterrata fino ad un secondo bivio, svoltare a destra seguendo indicazione Borgiallo, poco dopo altro bivio, seguire traccia di sinistra che si abbassa nella valletta, la risale lungo il rio, quindi attraversa il rio e risale in direzione della chiesa di Borgiallo, subito dopo la chiesa si vede sulla sinistra la casa dove vissero i Fratelli Temperino, costruttori d’auto di inizio “900”, IGNORARE la segnaletica posto sull’angolo della strada, proseguire sulla strada principale, passato il ponte, dopo un tratto pianeggiante, seguire a destra una stradina in leggera salita, fontana in pietra a destra, risalire la strada a destra fra le case e seguire la terza traversa verso sinistra, che confluisce sulla strada per San Carlo; si supera la borganta e subito dopo si giunge a Balvedere, che si supera sulla destra su buona traccia di sentiero, riprendendo la strada più a monte, che si risale passando Roncetta e Teit al successivo bivio svoltare a destra direzione Filì e seguendo la strada sempre in salita si raggiunge la bella zona denominata Filì, ignorando poco prima dei cartelli di sentieri con indicazioni diverse. Come da carta Mu, a quota 805, a sinistra si stacca la stradina alberata che con alcuni tornanti raggiunge le case di Pian Giardino, quindi diviene sterrata e raggiunge sulla dorsale il primo traliccio Superphénix, risale la dorsale a raggiungere il secondo traliccio. Davanti al traliccio nuovamente cartelli indicatori di sentieri che indicano di salire a sinistra, mentre Sant’Elisabetta è li vicina a destra; andare appunto a destra alcune decine di metri in piano, poi seguire il tracciato di bici-moto a destra in discesa per pochi metri e si guada il Torrente Toa, si risale il lato opposto giungendo ai ruderi di un baita, salire a sinistra dei ruderi poi piegare a destra seguendo la traccia che entra sotto la pineta e si va a raggiungere la sterrata, posta sul retro di una casa, risalire alcuni stretti tornanti della sterrata, poi la traccia si defila pianeggiante a destra. Ora ci sono due possibilità di salita, la prima si segue la strada pianeggiante che va ad innestarsi sulla strada asfaltata che giunge da Colleretto Castelnuovo e su questa raggiungere il santuario, soluzione più comoda ma più lunga. Seconda scelta salire la ripida traccia da mountain-bike che raggiunge la strada più a monte ed in leggera discesa si raggiunge il santuario, via più corta ma più faticosa. In discesa si segue la strada verso Colleretto Castelnuovo e giunti poco oltre il tornate della partenza della sciovia, a quota 1102 in basso a sinistra, si segue la sterrata denominata “Sentiero Pian dla Mula”, vedi edicola alla partenza, che va ad innestarsi sulla strada asfaltata, che scende a Colleretto Castelnuovo per la Cervera o il ramo per Carli Sassoè( indicazione Via Cavour). Attraversare in discesa il centro di Colleretto, giunti al tornate in direzione Borgiallo, proseguire per Castelletto, al bivio svoltare a sinistra e scendere ad incrociare il percorso di salita, nei pressi dell’impianto depurazione acque, chiudendo il percorso ad anello


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Santa Elisabetta (Santuario di) da Sant'Anna dei Boschi, anello - (0 km)
Sacra (Valle) da Sant'Anna dei Boschi, giro della bassa Valle Sacra - (0.2 km)
Aglietto (Punta di Costa) dal Santuario del Piova - (1 km)
Calvo (Monte) da Cintano - (1 km)
Frera (Alpe) Anello Santuario di Piova-S. Elisabetta-Alpe Frera - (1 km)
Peramé (Roc) da Chiesanuova - (2.1 km)
Santa Elisabetta (Santuario di) da Priacco, anello - (2.4 km)
Calvo (Monte) Anello da Spineto per il Colletto - (2.8 km)
Filia (Bric) da Spineto - (2.9 km)
Tre Denti o Denti della Quinzeina da Cuorgnè - (2.9 km)
Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) dalla Cappella di Belice - (3.1 km)
Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Salto - (3.1 km)
Bellavarda (Uja di) Traversata di cresta da Cuorgnè a Vonzo - (3.2 km)
Mares (Cima) da Cuorgnè per San Bernardo - (3.3 km)
Calvo (Monte) da Campo e Pian delle Nere - (3.4 km)
Bersella o Verdassa (Punta) da Pian del Lupo per le Punte di Quinseina Sud e Nord - (3.5 km)
Quinzeina o Quinseina (Lago della) da Santa Elisabetta - (3.6 km)
Pistone (Bric) o la Viltà, da Santa Elisabetta per il Piano di Vasivressa - (3.6 km)
Monsuffietto (Alpe) da Cuorgnè, anello - (3.6 km)
Verzel (Punta) e Punta Quinzeina da Santa Elisabetta, anello di cresta - (3.6 km)
Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta - (3.7 km)
Belmonte (Santuario di) da Cuorgné per Santa Lucia - (3.7 km)
Soglio (Monte) da Cuorgnè per San Bernardo - (3.7 km)
Frata (Truch d'la) e Borgo di Uvera da Voira - (3.9 km)
Bersella (Punta) dal Ponte Romano per il Piano dei Francesi - (4.1 km)