Vallette (Cima delle) Parete Sud

tipo itinerario: parete
difficoltà: II / 4.2 / E3   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1557
quota vetta/quota massima (m): 2743
dislivello totale (m): 900

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: dani
ultima revisione: 25/12/14

località partenza: Balboutet (Usseaux , TO )

punti appoggio: 1186

cartografia: IGC Valli di Susa e Chisone

accesso:
Fenestrelle, Usseaux, Balboutet, Pian dell' Alpe

note tecniche:
Parete di circa 600 metri di dislivello. In alto 40-45° su un centinaio di metri.

descrizione itinerario:
Il punto di partenza è funzione dell’ innevamento della strada che sale al colle delle Finestre. Da dove si lascia la vettura si punta, comunque, verso la strada dell’ Assietta che si segue in direzione ovest fin quando non diviene possibile tagliare verso il valloncello che scende dal colle delle Vallette (fin qui si procede in comune con i classici itinerari per il versante sud-ovest della Ciantiplagna e per la Cima delle Vallette). Si prosegue quindi per il colle delle Vallette e da questo salendo verso sinistra si raggiunge in breve la Cima delle Vallette (come da classico itinerario da Balboutet). Dalla croce ci si porta sull’ anticima sud dove è presente un ometto. A destra di questo, dopo gli iniziali pendii aperti, origina un canale di un centinaio di metri, parte più ripida dell’ itinerario, al cui termine si è in parete aperta. Con l’ innevamento attuale (25-12-14), una cinquantina di metri sotto l’anticima è presente una strettoia (non visibile dall’anticima), oltre la quale si supera ancora una fascia erbosa con un breve tratto di dry-skiing. Al termine del canale si può piegare sia verso destra, per prendere le contropendenze della parete esposte ad est (come da tracciato riportato sulla foto), sia raggiungere a sinistra il filo di un crestone superato il quale si scende tenendo la destra orografica di un canale e poi i successivi pendii. Dalle contropendenze di destra ci si riporta nel canale centrale della parete, attualmente svalangato, che si attraversa per scendere i pendii alla sua sinistra orografica fino a riportarsi sulla strada per l’Assietta.