Vlou (Becca di) - Becca Torchè - Monte Voghel Traversata di cresta

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1433
quota vetta (m): 3032
dislivello complessivo (m): 1800

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 20% di copertura

contributors: marcog72
ultima revisione: 13/10/10

località partenza: strada Issime-San Grato (Issime , AO )

bibliografia: Monte Rosa - CAI-TCI

accesso:
Autostrada Torino-Aosta uscita Pont Saint Martin, da qui si imbocca la Valle di Gressoney che si risale per 14 km fino a Issime, dove sulla sinistra quasi al termine del paese, si incontra la deviazione per il Vallone di San Grato. Si risale la bella ma tortuosa strada asfaltata sino al divieto di accesso (salvo autorizzati) a quota 1433 m, dove si posteggia a bordo strada (4-5 posti, altri posti più sotto).

note tecniche:
Bella traversata in cresta che permette di toccare due delle tre cime delle "Dame de Challand"

descrizione itinerario:
Dal divieto salire a S. Grato e quindi all'alpe Vleuki, quindi raggiungere il vallone soprastante passando tra ginepri e rododendri (nessuna traccia di sentiero). Raggiunto un colle attaccare la cresta est del Voghel. Bella arrampicata nella prima parte della salita un po' più semplice nella seconda.
Scendere disarrampicando per la cresta O (alcuni passaggi) fino al colle fra la Voghel e la Vlou. Salire la cresta E della becca di Vlou molto divertente e un po' più continua della precedente sempre su roccia a blocchi molto compatta.
Scendere per la cresta opposta (esposto) con attraversamento a inizio stagione di un piccolo nevaio vicino al colle fra la Vlou e la Torchè e salire per la cresta est della becca di Torchè, superando dopo una placca un camino verticale poco a sx del filo (presente una sosta dopo il camino).
Dalla vetta della Torchè la discesa è semplice nella prima parte seguendo gli ometti e le frecce gialle che conducono all'alpe di Vlou superiore a al fondo del vallone da cui si ritorna all'auto.