Irgilihorn dalla Zwischbergental

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1278
quota vetta/quota massima (m): 2458
dislivello totale (m): 1180

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: emanuele_80
ultima revisione: 11/12/14

località partenza: Sera Stausee (Zwischbergen , Brig )

cartografia: C.N.S. 1309 Simplon, 274 Visp, 42 Oberwallis

bibliografia: L. Bonavia, M. Previdoli. Sci Alpinismo in Valdossola. Grossi Edizioni (N.11)

accesso:
Con la statale del Sempione raggiungere la dogana Svizzera all'ingresso dell'abitato di Gondo. Pochi metri dopo, in prossimità di una fontana, svoltare a sinistra in una stradina con indicazione Zwischbergental. Seguire la strada fino a raggiungere la fine del lago artificiale e parcheggiare nei pressi della centrale elettrica.

note tecniche:
Itinerario invernale interessante in ambiente sperduto e silenzioso. Molto belli i due laghetti che fanno da contorno alla salita. Dalla cima ottimo panorama a 360° su Andolla, Weismiess e Leone.

descrizione itinerario:
Dalla centrale elettrica proseguire costeggiando il fiume fino a raggiungere un ponte, attraversarlo e, seguendo le tracce del sentiero, iniziare a risalire il ripido versante boscoso incrociando diverse volte la strada (la si può anche seguire interamente).
A circa 1700 metri, poco prima di un ponte che serve gli alpeggi sotto il Passo di Monscera, piegare a destra nel bosco disseminato di radure fino ad arrivare all’Alpe Waira (1854 m). Proseguire sempre nel bosco e con un diagonale verso S raggiungere il piccolo lago di Waira (2041 m). Superare quindi la fascia rocciosa passando per l'evidente canale che sale al centro (max 35/40°) e che esce direttamente di fronte allo Tschawinersee (2174 m).
L'Irgilihorn si trova a destra del lago e si raggiunge salendo verso SW prima all'ampia sella dello Tschawinerpass, quindi proseguendo sulla facile cresta E con la quale si può arrivare con le racchette fino in vetta.