Cerro Electrico

tipo itinerario: incassato in stretto fondovalle
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 450
quota vetta/quota massima (m): 2257
dislivello totale (m): 1800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Pampa linda
ultima revisione: 17/11/14

località partenza: Ponte rio Electrico km 15 da El Chalten (undefined , Ger Aike )

punti appoggio: El Chalten-Lago del desierto

cartografia: chalten-outdoor.com

bibliografia: Padre Alberto M. de Agostini

accesso:
Da El Chalten strada verso lago del Desierto, parcheggio prima del ponte Rio Electrico km. 15.

note tecniche:
Impegnativa escursione visto il lungo avvicinamento, normalmente proposta in 2 gg, insidioso ghiacciaio a quota 1300 fino alla cima, spettacolare panorama sul gruppo del Fitz Roy, possibilita' di discesa su versante Nord Ovest su pendio a 45-50%, itinerario poco frequentato con gli sci soprattutto in Primavera.

descrizione itinerario:
Dal paese di El Chalten in 4x4 lungo strada sterrata ( ripio ) in direzione lago del Desierto, si parcheggia poco prima del ponte del Rio Electrico ( km 15 ) quota mt. 450 e con tutta l'attrezzatura nello zaino si comincia a camminare seguendo il sentiero marcato Piedra del Fraile, prima in terreno aperto e poi in splendido bosco di Nires. Dopo 1 ora circa il sentiero sale attraverso un contrafforte roccioso in mezzo a bassi cespugli di bacche tipo mirtilli e comincia a diventare man mano piu' erto con traccia poco visibile ( quota mt. 800 ) dove comincia una zona esposta e con passaggi dove bisogna mettere le mani ( attenzione soprattutto al ritorno )per arrivare, dopo 2 ore circa dalla partenza, ad una canaletta a 40° ( mt. 1100 ) dove comincia la neve e si calzano i ramponi, risalita la quale il terreno si apre ed inizia la parte con le pelli. Arrivati a quota 1400 circa si risale il ghiacciaio tenendosi alla sx orografica e con traversi anche esposti ( meglio usare i coltelli ) in 60min. si arriva al colle mt. 2100 dal quale si ha una splendida visuale sul Fitz Roy e su tutto il circo glaciale che gli ruota intorno a 180° ( possibilita' di scendere il ripido couloir che parte poco sopra il colle che porta alla base del Fitz per poi risalire il difficile ghiacciaio verso Laguna de los Tres ). Dal colle in circa 30min. si raggiunge la base della vetta e tolti gli sci si sale sulla stretta cima del Cerro Electrico mt. 2257 per ammirare lo spettacolare ambiente che lo circonda. Splendida sciata su neve primaverile trasformata passando per angusto couloir a 40-45°sulla sx orografica non affrontato durante la salita.Sci ai piedi fino in fondo alla "canaleta" iniziale mt. 1100 circa dove si cambia l'assetto e si scende a valle. Totale dislivello in salita mt. 1900, 4 ore di spallaggio ida y vuelta,durata gita 8 ore,inizio neve quota mt. 1100, disclivello sciato mt. 1150, gita effettuata il 23/10/2014 con Max Odell