Thabor (Monte) canale N o dei Modanesi

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1768
quota vetta (m): 3178
dislivello complessivo (m): 1410

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: m.gulliver
ultima revisione: 06/11/14

località partenza: Grange di Valle Stretta (Névache , 05 )

punti appoggio: Rif. Terzo Alpini; Rif. Tre Re Magi; Ref. du Thabor

cartografia: IGC 1:25.000 n. 104 Bardonecchia-Monte Thabor-Sauze d'Oulx

note tecniche:
Gita da effettuarsi a inizio stagione quando la conca fra il Thabor e il Pic du Thabor è ancora innevata, così come il canale. E’ possibile effettuare questo percorso dopo la salita del Pic du Thabor; in questo modo, con l’aggiunta di poco più di un centinaio di metri di dislivello, si può ritornare alle Grange di Valle Stretta compiendo un bel giro ad anello. Attrezzatura: piccozza e ramponi.

descrizione itinerario:
Salita: risalire la Valle Stretta in direzione del colle omonimo. Oltrepassati i Serous, in vista del colle, volgere a sx (NO) e imboccare il vallone Peyron seguendolo fino al passo.
Dal col Peyron proseguire a mezzacosta verso sx (SO) e raggiungere il centro della conca glaciale fra il Thabor e il Pic du Thabor.
Allargandosi verso il versante S del Pic si vede bene il canale, al centro della parete N del Thabor. Risalirlo. Il canale è lungo circa 150 m, stretto, ripido e incassato in basso (45°), più largo in alto verso l’uscita, poche decine di metri a Est della Cappella.
L’uscita è esposta a NE e prende sole presto o può essere non innevata (terreno sabbioso sprofondoso). Dalla cappella in breve si raggiunte la vetta.
Discesa: dalla via normale escursionista del Thabor.