Galleggione (Pizzo) da Soglio

sentiero tipo,n°,segnavia: bianco-rosso, poi ometti
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1090
quota vetta/quota massima (m): 3107
dislivello salita totale (m): 2017

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: emanuele_80
ultima revisione: 05/11/14

località partenza: Soglio (Bregaglia , Maloggia )

cartografia: C.N.S. Campodolcino 1275, San Bernardino 267, Sopra Ceneri 43

bibliografia: CAI-TCI Mesolcina Spluga (278a/274c)

accesso:
Da Chiavenna (SO) si segue la strada per il Passo del Maloja, poco dopo il paese di Villa di Chiavenna si passa la dogana e si entra di fatto nella Val Bregaglia svizzera. Oltre la dogana si prosegue ancora per poco più di 2.5 km, fino all’incrocio che verso sinistra conduce a Spino e poi a Soglio, dove si parcheggia.

note tecniche:
Gita molto lunga ma di gran soddisfazione che si svolge in ambiente solitario.
L'unica difficoltà è data dal forte dislivello. Il percorso fino al passo è ben segnalato. Oltre sono presenti solamente degli sporadici ometti. Ad inizio stagione possono risultare utili i ramponi.
Ottimo il panorama sui versanti settentrionali di Cengalo e Badile.

descrizione itinerario:
Dal paese di Soglio, seguire la strada asfaltata che esce dal paese in direzione ovest. Si procede in leggera salita, si supera un ponte e, successivamente, si oltrepassano alcune costruzioni degli impianti idroelettrici. Si sale nel bosco e si raggiungono dapprima le Baite Dair (1610 m), successivamente le Baite Vest (1762 m) e poi quelle di Leira (1892 m). Poco sopra, il sentiero si biforca e ci si volge a destra. Si rimonta il ripido pendio della Scalotta a risvolti, poi un ampio canale verso NW e, infine, sopra una fascia rocciosa si raggiunge l'ampio pianoro del Pass da la Prasgnola (2724 m). Da qui, svoltando decisamente a sinistra, attraverso sfasciumi e gande, si perviene sulla panoramica vetta.
Discesa dallo stesso percorso della salita.