Seinge (Punta dell) cresta Sud

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1178
quota vetta (m): 3408
dislivello complessivo (m): 2300

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura

contributors: dan74climb
ultima revisione: 06/05/09

località partenza: Forzo (Ronco Canavese , TO )

punti appoggio: Biv. Revelli

bibliografia: GUIDA DEI MONTI D'ITALIA - GRAN PARADISO

note tecniche:
Ambiente isolato, attenzione alla roccia sempre molto rotta e poco salda in cresta. Se il canale che porta al colle sup. delle sengie non è nevoso consiglio di andare al colle inf. delle sengie (molto facile e sicuro), attraversare sotto l'ago delle sengie su versante Valeille e raggiungere la cresta S. Panorama notevole.

descrizione itinerario:
Da Forzo raggiungere la casa di caccia del Vasinetto e proseguire sul sentiero dx per il Revelli fino al piano della Valletta. Percorrerlo completamente e risalire in direzione del lungo canale che scende dal colle sup delle sengie (tenersi a sinistra sulla morena più marcata). Risalire il lungo canale a pendenza costante (se non è innevato rischio di caduta pietre per tutto il percorso) e raggiungere la cresta. La cresta finale si percorre evitando i passaggi più difficili sul versante di Forzo (qualche passo di II grado).
Variante da noi seguita: arrivati al piano della Valletta percorrerlo fino alla fine e dirigersi a sx del costone che scende dall'ago delle sengie; risalire il facile e ampio canale detritico che scende al colle inf. delle sengie. Arrivati al colle raggiungere facilmente l'anticima dell'ago delle sengie e per cresta un po esposta andare sotto il monolite (per salire in sicurezza l'ago prevedere una corda da 30 m e un paio di friend medi + un cordino, passaggio di III faticoso ed esposto). Dalla base dell'Ago scendere per 30/40 m sul versante Valeille e attraversare in piano al colle sup. delle sengie ove ci si congiunge con la via normale. Attenzione alla scarsa qualità della roccia su tutto il percorso di cresta. Tempo impiegato da Forzo ore 7.00.
Discesa: per il canale della normale deviando a dx appena dopo il primo grande masso in mezzo al canale per raggiungere su ripide cenge coperte di detriti l'ultimo canale a dx (faccia a valle). In caso di nebbia o di canale innevato seguire tutto il canalone della normale.