Macruere (Mont) anello di cresta dal Pas de Colle Rousse al Pas du Diable

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1390
quota vetta/quota massima (m): 2556
dislivello salita totale (m): 1450

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Klaus58
ultima revisione: 19/10/14

località partenza: Lac des Mesches (Tende , 06 )

punti appoggio: refuge des Merveilles

accesso:
Cuneo, Colle di Tenda, St.Dalmas de Tende, lac des Mesches

note tecniche:
Facile traversata con panorami eccezionali sulla regione dei cento laghi e sulle cime più elevate della valle Roya.
Le poche difficoltà si incontrano in discesa dalla cime de Chagiasse al pas des Deserteurs.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio delle Mesches seguire la strada carrozzabile che passa accanto al rifugio Neige et Merveilles (ex miniera di Vallaura), entra nel parc national du Mercantour e raggiunge il Refuge des Merveilles. Prima del rifugio, a quota 1964 (palina) si abbandona la stradina e si sale ripidamente al Pas de Colle Rousse 2261 m.
Svoltando verso Ovest si comincia la traversata con numerosi sali-scendi superando in sequenza il Mont du Bec Roux 2368 m, la Cime d'Escandail 2454 m), la Cime Durmiose 2438 m Est e 2437 Ovest, la Cime de Chagiasse 2521 m ed infine il Mont Macruere 2556 m, punto più elevato della costiera.
Dall'ultima cima raggiunta scendere facilmente al Pas du Diable dove si incontra il largo sentiero GR52 che va seguito verso destra. Detto sentiero passa accanto al grande Lac de la Muta, al bellissimo Lac Fourca e arriva al ref. des Merveilles.
Non resta che riprendere la stradina e tornare al les Mesches.
Calcolare dalle 7 alle 9 ore per la traversata completa di tutte e cinque le cime, secondo il passo.
Possibilità di accorciare l'anello tra la Chagiasse e il Macruere (al pas des deserteurs 2398 m) scendendo un breve pendio pietroso verso il lac de la Muta fino ad intercettare il GR52.