Nebius (Monte) anello da Sambuco per la cresta Sud

sentiero tipo,n°,segnavia: P12,P34,tacche bianco/rosse
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1184
quota vetta/quota massima (m): 2600
dislivello salita totale (m): 1416

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: luciano66
ultima revisione: 13/10/14

località partenza: Sambuco (Sambuco , CN )

cartografia: Mappa IGC N.7 Valli Maira,Grana,Stura.

note tecniche:
La cresta dal Colle Neraissa alla croce di vetta non ha difficoltà alpinistiche, ma è da valutare EE (bolli verdi);
sviluppo e dislivello sono senz’altro da considerarsi impegnativi e richiede almeno un’ora.
Tutto il resto del percorso è su ottimo sentiero (tacche bianco/rosse).

descrizione itinerario:
Dall’abitato di Sambuco indicazioni per il Colle Neraissa/Colle Valcavera; si parcheggia poco oltre l’inizio dello sterrato. Pochi metri e si prende a dx (ponte, indicazioni per Chiardoletta/Colle Neraissa) e si percorre la sterrata che conduce alla bella e panoramica borgata Chiardoletta(grande chiesa di S.Anna 1432 m; si prosegue poi su bel sentiero in bellissimo ambiente fino al poggio a quota 1761 m palina) e successivamente fino al Colle Neraissa 2015 m. Da qui si sale subito sulla cresta, con un primo tratto roccioso aggirabile su sfasciumi e tratti erbosi,superato il quale si accede alla facile parte superiore che porta ad un successivo tratto roccioso,anche questo facilmente superabile seguendo i bolli verdi.Si raggiunge ora la quota 2501 m e quindi non resta che superare l’ultimo castello roccioso,tutto ben scalinato,sempre seguendo i bolli verdi,da cui si esce alla croce di vetta.
Discesa per la via normale direttamente al Colle Serour, su bel sentiero,senza passare dal Colle Moura delle Vinche. Dal Colle Serour si scende nel bel Vallone degli Spagnoli, volendo anche per una traccia più diretta al fondo della conca sottostante;le due tracce si riuniscono al fondo sotto le spettacolari pareti della falesia della Cordiera. Poco più a valle si entra nel Vallone della
Madonna e rapidamente,abbandonato il sentiero che termina al Gias Salè,per prati si raggiunge la sterrata proveniente dal Colle Valcavera e il Gias Mure. Da qui si percorre tutto lo spettacolare vallone su bel sentiero fino a ritornare a Sambuco.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Nebius (Monte) anello da Sambuco per la cresta Sud - (0 km)
Piconiera (Cima) da Sambuco, anello per la Testa di Bandia - (0 km)
Vaccia (Monte) da Sambuco, anello dei valloni dei Soutans e Subeiran - (0.1 km)
Bersaio (Monte) da Sambuco per il Vallone della Madonna, possibile anello - (0.1 km)
Cialdoletta (Colle di), Neraissa (Colle di) da Sambuco - (0.1 km)
Autes (Monte) e Varirosa per il Colle Neraissa - (0.1 km)
Nebius (Monte) da Sambuco per valloni della Madonna e degli Spagnoli - (0.3 km)
Piconiera (Cima) da Moriglione San Lorenzo - (1.8 km)
Bodoira (Monte) da Moriglione per il versante Est della Cima del Gias - (1.8 km)
Gias (Cima del) Anello Cima del Gias-Cima della Montagnetta, da Moriglione S. Lorenzo - (1.8 km)
Salsas Blancias (Cima) o quota 2526 m da Moriglione per il Pilone e il Colle - (1.9 km)
Bodoira (Monte) da Moriglione - (1.9 km)
Pineo (La) Anello da Pietraporzio - (3.5 km)
Giordano (Monte) da Pietraporzio per il versante Sud - (3.7 km)
Bodoira (Monte) da Castello di Pietraporzio per il Colle Vallonetto - (3.7 km)
Montagnetta (Cima della) da Castello di Pietraporzio per il vallone del Rio Conforent - (3.7 km)
Moriglione San Lorenzo (Borgata) da Pietraporzio - (3.8 km)
Rossa (Rocca) da Pietraporzio - (4 km)
Tenibres (Monte) Via Normale da Pian della Regina - (4 km)
Piz (Becco Alto del) da Pian della Regina - (4.1 km)
Ischiator (Becco Alto d') da Pian della Regina per il Vallone del Piz ed il versante NE - (4.1 km)
Rossa (Testa) da Pian della Regina per il Passo Tenibres - (4.1 km)
Zanotti Ervedo (Rifugio) da Pian della Regina - (4.2 km)
Montagnetta Est (Cima della) dal Pian della Regina - (4.2 km)
Vaccia (Monte) da Pian della Regina - (4.2 km)