Verdon (Gorges du) Roumagaou de l'art et du cochon

difficoltà: 7b / 6b+ obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1000
sviluppo arrampicata (m): 180

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Andrea.A
ultima revisione: 08/10/14

località partenza: belvédère du Mauguè (La Palud-sur-Verdon , 04 )

punti appoggio: la palud-sur-verdon

bibliografia: verdon 2010 Lei Lagramusas

accesso:
dal belvedere du Mauguè (belvedere doppio), prendere il sentiero che conduce ai settori styx herbetto, sentier du Mauguè. Scendere nella gola fino in prossimità del verdon. la parete è ben visibile ed esposta a sud.

note tecniche:
stupenda anche se breve arrampicata che segue la linea logica della parete, aperta dai fratelli Remy in data 1987.

descrizione itinerario:
-il primo tiro supera con linea logica la placconata alla base dell'imponente diedro che taglia la parete. parte molto a sinistra rispetto a questi per poi traversare fino alla sua base con un lungo spostamento verso destra (6c).
-il secondo tiro inizia sempre traversando verso dx andando a prendere un piccolo diedro sulla parete grigia, lo si sale e si esce alla dx dove si fa sosta (6c+).
-il terzo tiro supera la breve placca di 6a per portarsi alla base di una comoda cengia vicino ad un albero.
-quarto tiro: seguire dapprima verso dx la linea logica della parete e poi spostarsi prima verso sx e poi su dritti segueno la linea logica sulla parete. tiro di una bellezza super! (6c).
-l'ultimo tiro inizia in un piccolo diedro tecnico per poi superare con linea logica lo strapiombo finale (7b).

discesa: dalla cima della via si supera la vegetazione prima verso dx e poi verso sx, poi seguendo gli ometti si arriva al belvedere con percorso non obbligato (il ritorno alla macchina è veloce, sconsiglio la calata sulla via, anche perchè non perfettamente attrezzate).