Alben (Monte) - Punta della Croce Clipper

difficoltà: 4 / 4 obbl
esposizione arrampicata: Nord
quota base arrampicata (m): 1750
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 500

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: basca
ultima revisione: 01/10/14

località partenza: Conca dell'Alben (Oltre Il Colle , BG )

bibliografia: descrizione e relazione tratta da Sass Baloss e modificata

accesso:
Dal centro di Oltre il Colle seguire le indicazioni per lo skilift e la conca dell'Alben. Parcheggiare in prossimità dell'impianto (presente un vecchio albergo abbandonato con le inferriate alle porte). Risalire la pista da sci e raggiungere prima la stazione del nuovo impianto e poi, seguendo un sentiero sulla dx la stazione superiore della seggiovia dismessa.
Proseguire ora lungo un sentiero (bolli rossi), poco prima che il sentiero entri in un canale sulla destra abbandonare la traccia e spostarsi a sinistra. La via sale lungo un evidente sperone che forma uno spigolo. Uno spit e la scritta rossa "CL" daranno la certezza del giusto attacco.

note tecniche:
La Punta della Croce è una vetta secondaria del Monte Alben che, a nord, precipita verticalmente verso la Conca dell'Alben. La via Clipper sale quasi al centro della parete lungo un percorso a tratti discontinuo ma di soddisfazione. E' protetta con spit, chiodi e clessidre (segnalate da vecchi cordini). Tutte le soste sono attrezzate con doppio spit tranne la S4 (doppio chiodo), e l'ultima che è da attrezzare su friend e clessidra.

descrizione itinerario:
1° tiro: salire lungo il filo dello spigolo su roccia articolata ma semplice. Traversare verso destra per circa 5 metri indi proseguire in verticale su terreno semplice sino alla sosta (2 chiodi con cordini) che si trova leggermente sulla sinistra. 55 Mt., III°, IV°, II°, 7 spit, 3 clessidre con cordino.
2° tiro: superare la paretina verticale sopra e a dx della sosta (IV+ un po' atletico). Continuare lungo il filo dello spigolo passare sopra un masso incastrato e abbassandosi e raggiungere un diedro inciso da una fessura oltre il quale si continua su terreno semplice sino a raggiungere la sosta (2 spit). 40 Mt., IV+, III°, IV°, II°, 3 spit, 2 clessidre con cordino.
3° tiro: stare a destra dello spigolo; vincere la paretina (ottimi appigli) indi spostarsi a sinistra. Per terreno più semplice proseguire sino a aggiungere masso con un tetto che si evita sulla destra. Sostare (1 chiodo + 1 spit) poco dopo. Presenti sulla roccia le scritte rosse "CL" e "HC" con delle frecce. Sosta in comune con la via "Hotel California". 30 Mt., IV°, III°, 3 spit, 1 clessidra con cordone.
4° tiro: salire a sinistra della sosta e proseguire per terreno più semplice stando leggermente a sinistra dello spigolo. Entrare in un vago canale e risalirlo sino a passare sotto ad un grande masso incastrato. Sostare poco dopo sulla sinistra (2 chiodi). 40 Mt., III°, passi di IV°, 3 spit, 1 clessidra con cordone.
5° tiro: proseguire in verticale lungo la rampa seguendo lo spigolo a sx sino a quando è possibile uscire a destra, proseguire sino ad una selletta (in vista della croce) dove si sosta su di un mugo (poco sotto una sosta su 3 chiodi poco pratica per il tiro successivo) 35 Mt., III°, 1 clessidra con cordone altre 2 da cercare.
6° tiro: continuare ancora lungo il filo dello spigolo su terreno via via più semplice sino a giungere sununa sella erbosa in prossimità della vetta. Qui attrezzare una sosta su friend (4) e clessidra. 35 Mt., III°, II°, 1 chiodo.
In 5 minuti slegati si raggiunge la croce

altre annotazioni:
Discesa su sentiero, in 20 minuti alla base della via e poi in altri 20 alla macchina.