Telendos Wild Country

difficoltà: 6a+ / 5c obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 150
sviluppo arrampicata (m): 265
dislivello avvicinamento (m): 150

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura

contributors: fulviofly
ultima revisione: 01/10/14

località partenza: Porto di Telendos (Chorio , undefined )

bibliografia: Sito di Herve Thivierge

accesso:
Da Kalymnos al porticciolo di Telendos e di qui seguire attraverso la stradina retrostante il paese in direzione delle rovine; superato un cancelletto per bel sentiero che sovrasta la scogliera si costeggia la stessa.
Dopo circa un'ora si individua il bivio per "Wings for life", si procede ancora sino ad una traccia che si stacca a dx in direzione di un ulivo.
Di qui ometti e tracce non sempre ben individuabili portano alla base del pilastro (scritta)1ora e 15min di cui solo gli ultimi un po' "ravanosi".

note tecniche:
La scalata che caratterizza la via alterna sezioni di placca verticale a brevi ed intensi strapiombi ed è sempre ben chiodata (assolutamente plaisir), non occorrendo per affrontarla che l'attrezzatura personale (casco molto consigliato per la presenza di numerose capre selvatiche che smuovono sulle cenge qualche sasso) 15 rinvii ed il materiale per collegare gli anelli di sosta.
La via è stata aperta nel 2010 da P. Koeller ed U. Odermatt e dalle condizioni del libro di vetta penso conti numerose ripetizioni.

descrizione itinerario:
L1 5a 30mt facili placche
L2 5a 25mt come sopra verso dx
L3 6a 35mt strapiombo verso dx su roccia non proprio esaltante e quindi placca sino in sosta
L4 5c 35mt verso sx (facile) e quindi bel muro grigio (qui spesso soggiorna!!! un gruppetto di capre scalatrici)
L5 5c 35mt serie di risalti sino in sosta sul bordo di un antro
L6 6a+ 20mt (tiro chiave) breve strapiombo verso dx e quindi placca di calcare selcifero molto pungente!!!!!!!!!!
L7 6a 30mt muretti e risalti
L8 5b 30mt bella placca articolata
L9 5c 25mt breve strapiombo articolato e quindi a sx su placca sino alla sosta di uscita posta sul piano.
La discesa (2 ore) va prima in salita!!!!verso l'altra faccia dell'isola e quindi verso il monastero di San Costantino (tracce ed ometti)e di qui al porto di Telendos.
Le soste sono attrezzate con anelli di calata ma credo sia sconsigliata per le possibilità concrete di incastri.

altre annotazioni:
Tutto il settore delle grotte di Telendos ha numerose possibilità di aperture di vie di più tiri ed infatti sono in fase di realizzazione altri interessanti itinerari.