Cavallo (Sasso) Cavallo Pazzo

difficoltà: 7a+ / 6c obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1500
sviluppo arrampicata (m): 450

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Paperdam
ultima revisione: 29/09/14

località partenza: Rongio o Cainallo (Mandello del Lario , LC )

punti appoggio: Rifugio Elisa, Rifugio Bietti-Buzzi

accesso:
Dal Cainallo seguire per il rifugio Bietti-Buzzi e proseguire scendendo per la Val Cassina fino alla base della parete. E' possibile anche salire da Rongio (Mandello) ma il dislivello e' maggiore.

note tecniche:
Difficolta' sostenute fino al 7a+, sempre a chiodi buoni/ottimi in genere mai troppo distanziati. Arrampicata tecnica e di resistenza di avambracci. Soste attrezzate buone, alcune rinforzate con uno spit.

descrizione itinerario:
Ottima relazione qua: www.fraclimb.com/relazioni/alpinismo/roccia/R13_cavallopazzo.pdf

1) Superare la fascia di base (VI-, roccia mediocre)
2) Spostarsi a sinistra, superare un tetto e proseguire per un vago diedro e per una fessura diagonale(A0 e 6a o 6b+)
3) Traversare a destra in placca aggirando lo spigolo, poi per facili placche alla sosta (6a)
4) Diritto a una lama, superando un muretto sprotetto (utile un friend nella fessura a destra), e risalendo tutta la seguente fessura (6b sprotetto, poi 6a+)
5) Diritto nella fessura strapiombante, uscendo in sosta dopo un passaggio atletico con ch. lontani
(6b e A1, o 6c, utili dadi piccoli)
6) A sinistra per uno spigolo a placche, poi per fessura (6a+ e A1 o 6c)
7) Con un tiro facile raggiungere la prima cengia (IV)
Da qui è possibile uscire a destra sulla via Oppio
8) Salire diritti per fessura che incide la placca e superare un ostico muretto polveroso (6a, poi 6a+ e A0 o 6c)
9) Obliquare a sinistra per placche e lame, su roccia splendida, superando un difficile passaggio finale tecnico
(6b+ e A1 o 6c+, passo chiave protetto da 1 ch. e 1 dado accoppiato)
10) Alzarsi in un caminetto, superarlo e proseguire per placche verso sinistra (6a+ e VI-)
11) Continuare diritto e verso sinistra, superando uno strapiombo e placche più facili (6a e A0 o 6a+, poi VI-)
12) Spostarsi un poco a sinistra, poi in obliquo e diritto (VI)
13) Con un tiro facile si arriva alla cengia finale (IV)
La si supera obliquando a sinistra su erba, sino alla base del pilastro terminale, ove ci si raccorda alla via "Ohio como va" presso la sua Sosta 13

Da qui lo si segue per due tiri sino in vetta (Sosta 14, 6a, Sosta 15, 6a+ e A0 o 6b, 1 spit).

altre annotazioni:
Grande via di Marzorati, Riva e Favetti del 1987.