Tacchi-Zelbio (Grotta) nel Complesso Carsico della Valle del Nosé


copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: cheko66
ultima revisione: 24/09/14

località partenza: Zelbio (Nesso , CO )

bibliografia: Alberto Buzio, GROTTE E ABISSI DI LOMBARDIA

accesso:
Da Como a Nesso. Seguire le indicazioni per Zelbio-Pian del Tivano. Dalla piazza del municipio di Zelbio si imbocca la strada che passa sotto la chiesa. Si attraversa il paese fino ad incrociare una mulattiera erbosa che scende verso la valle del Nosé. Superati alcuni orti, sulla sinistra in alto si vede l'ingresso della grotta Zelbio, chiuso da una porta in ferro. La Tacchi si apre 20 metri prima, fra gli alberi.

note tecniche:
È questo attualmente il sistema di grotte più esteso d'Italia (58 km.). Le grotte Tacchi e Zelbio altro non sono che gli ingressi più bassi del complesso "Fornitori-Stoppani-Tacchi). Le altre due principali grotte del Pian del Tivano, "Niccolina" e abisso del "Cippei", aspettano ancora di essere collegate sotto la montagna.
La grotta è da armare. L'ingresso della Zelbio è chiuso a chiave.

descrizione itinerario:
Dalla strettoia d'ingresso una bassa galleria porta al P5 seguito da un traverso su pozzo con fissa. Superati ancora dei cuniculi angusti, si perviene al P40 a scivolo. Sotto questo pozzo si intercetta il collettore principale che proviene dal Pian del Tivano. Seguendo a valle il torrente, a breve il percorso é sbarrato dal primo sifone. Nei periodi di siccità è possibile superarlo e raggiungere, dopo alcuni cuniculi, il lago Mirko. Oltre il algo si entra nella grotta Zelbio.
Se invece dal P 40 si segue il torrente a monte, una lunga galleria di oltre mezzo km. interrotta da 4 sifoni porta alle parti più complesse e remote della grotta, oltre le quali si entra nel complesso "Fornitori-Stoppani", dopo aver superato 6 km... e numerosi sifoni...
Il complesso è tuttora in esplorazione.