Cristallina (Pizzo) dal Lago Naret

difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2314
quota vetta/quota massima (m): 2911
dislivello salita totale (m): 700

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: sensacugnisiun
ultima revisione: 15/09/14

località partenza: Lago Naret (Lavizzara , Vallemaggia )

accesso:
Da Locarno risalire la valmaggia, a Cavergno seguire a destra per la val Lavizzara, superare il lago di Sambuco fino a raggiungere il fondo della strada. Oltrepassare la diga e costeggiato il lago su sterrato si incontra un piccolo parcheggio.

note tecniche:
Salita alternativa a quella più frequentata dal rifugio Cristallina, l'itinerario è forse più diretto e fattibile in un paio d'ore a passo tranquillo. Nella seconda parte la traccia non è troppo evidente ma ci sono ometti e la salita è intuitiva.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio seguire per il passo del Sasso Nero (indicazioni) che si raggiunge in una ventina di minuti. Continuare sul crestone che separa il bacino della cristallina da quello del Laiozz e abbandonare il sentiero quando inizia a scendere verso il Lago Nero-Robiei.
Seguire a questo punto la dorsale della cristallina su belle placche talvolta ripide, evitando a sinistra qualche piccolo saltino. Si arriva quindi su un bel dosso prativo da cui si intravede il Basodino e da dove parte la pietraia su grossi massi e lastre accatastate che conduce in punta.
Per la discesa raggiunto nuovamente il dosso è possibile scendere direttamente per ripide pietraie verso il laghetto.
Quasi al fondo presso un salto di roccia una buona cengia a sinistra riporta sull'ultima pietraia che precede i bei prati finali. Si raggiunge quindi il laghetto del Corbo sotto il passo Naret e quindi nuovamente il parcheggio.