Finale Caffettiera

difficoltà: dal 6b / al 7c
esposizione arrampicata: Varie
quota falesia (m): 100
lunghezza min itinerari (m): 9
lunghezza max itinerari (m): 28

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mikesangui
ultima revisione: 02/09/14

accesso:
dall'uscita dell'autostrada di ORCO FEGLINO prendere la strada in direzione finalborgo, fermarsi e posteggiare in uno slargo sulla DX subito dopo un ponte (sempre sulla DX) che porta a un'area industriale, un paio di curve dopo il distributore. Dal ponte parte la sterrata che porta alla vecchia cava di bric del frate.
Prendere la sterrata e salire nel bosco. Dopo un netto tornante, in una radura più aperta nell'erba, che gira verso mare, proseguire e poco dopo la strada si divide, a DX va verso la cava, a Sx parte una larga sterrata nel bosco che dopo poco finisce in un bivio di sentiero con un ometto. Da lì si vede chiaramente il settore SX di bric del frate (ci si è sotto).
Prendere il ripido sentiero in salita che porta verso la parete e proseguire il sentiero verso SX arrivando alla Caffettiera. (circa 30 min in salita su sentieronel bosco dal posteggio)

note tecniche:
Richiodata di recente da Thomas e Jack Canale, la struttura offre sempre qualche via all'ombra per cui è ottima per l'estate. Chiodatura nuova, ottima, ben posizionata a parte una sosta incredibilmente posta su un masso staccato e appoggiato in cima alla parete (sosta del 6b+ human).
Qualche masso incastrato da non tirare sulla NORMALE.

descrizione itinerario:
Le vie provate sono tutte belle e i gradi non sono per niente regalati.
consigliate :
- normale alla caffettiera 6b, bel tiro in stile montagnino, con incastri in fessura, bello! (in ombra alla mattina)
- individual 6c+: molto bello e vario , con un uscita tipica finalese. Strapiombo duro da leggere , poi ribaltamento su plcacca compatta molto di equilibrio. (in ombra tutto il giorno)
-Human 6b+: bel tiro fisico su lame e fessure (in ombra tutto il giorno)
- Esperando d'escobar 6c: molto bello, muretto iniziale , terrazzo, poi inizia il tiro su spigolo strapiombante, ribaltamento non banale e poi bella canna.
(in ombra al pomeriggio)

altre annotazioni:
Poco più avanti si trova la Parete dell'acquila in cui sono stati richiodati e aggiunti diversi tiri sparsi. Non si conoscono difficoltà e lunghezza.