Rocciamelone Parete Sud-Ovest

difficoltà: AD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2205
quota vetta (m): 3538
dislivello complessivo (m): 1350

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
3 : 0% di copertura

contributors: Enzo51
ultima revisione: 01/09/14

località partenza: La Riposa (Venaus , TO )

punti appoggio: Rif. la Riposa - rif.Ca' d'Asti - rif.S.Maria

cartografia: IGC 1:25.000 Rocciamelone n.103

bibliografia: Guida Monti d'Italia Alpi Graie Meridionali gruppo del Rocciamelone vedi anche www.Altox.it

accesso:
Da Susa seguire le indicazioni per Mompantero Rocciamelone la Riposa. Una stretta e lunga strada con una miriade di tornanti asfaltata sino al bivio per il Trucco porta in 20 km da Susa al comodo parcheggio di La Riposa.

note tecniche:
Itinerario complesso e non sempre facile da intuire, che si sviluppa al centro dell'imponente versante sud-ovest della montagna di forma triangolare. Le difficolta' alpinistiche si concentrano negli ultimi 300 m, proprio sotto la verticale della vetta sullo sperone che fa da sponda sx salendo, al canale che origina dalla vetta, e che solca tutta la parete al suo esatto centro. I passaggi su roccia sono contenuti nell'ordine del II° III° massimo.

descrizione itinerario:
Da La Riposa su comodo sentiero in breve al Ca d'Asti. In traverso discendente su pietraie a ridosso del rifugio, girare uno sperone roccioso fino a trovarsi al cospetto della nostra parete che si salira' in obliquo da dx a sx su fondo detritico fino a portarsi all'altezza dello sperone roccioso a ca. q.3000m sotto la perpendicolare della vetta. Segue una parte facile in genere nevosa, con riscio di caduta pietre. Senza discostarsi piu' di tanto dallo scolo dell'acqua salire per cengie e gradini con spostamenti prima a dx e su gradini rocciosi a sx, seguono dei camini e diverse creste. Prendere quella che sale a sx del canale che solca tutta la parete al centro. Salirla alla bene meglio cercando i passaggi migliori sul filo e uscire direttamente in vetta. (3-4 ore dalla base, 6-7 ore da La Riposa)

altre annotazioni:
Prima salita ad opera di Carmelo Dezzani, guida e per molti anni custode del Rifugio Ca d'Asti, con un compagno nell'agosto del 1928.