Tossenhorn da Gondo per la Zwischbergental

sentiero tipo,n°,segnavia: bianco-rosso, bianco-blu, poi sfasciumi
difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1774
quota vetta/quota massima (m): 3225
dislivello salita totale (m): 1451

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: emanuele_80
ultima revisione: 25/08/14

località partenza: Cheller (Zwischbergen, Distretto di Briga) (Zwischbergen , Brig )

cartografia: CNS 1:25.000 fogli 1329 Saas e 1309 Simplon

bibliografia: CAI-TCI Andolla-Sempione 157a/140a/141a

accesso:
Autostrada Gravellona Toce, prendere la Statale del Sempione fino al paese di Gondo appena dopo il confine svizzero. Imboccare la stradina in discesa a sinistra dopo la dogana e percorrere la Zwischbergental. In corrispondenza del laghetto di Sera a quota 1278 m c’è un bivio: la strada principale prosegue a destra, prendere a sinistra in leggera discesa di fianco al laghetto e proseguire su sterrato, ad un certo punto c’è un ponte, non salirci ma andare avanti su terreno accidentato ma fattibile fino alla diga di Cheller (c.ca 4 km).

note tecniche:
Testone roccioso, coperto di ghiaccio a NO, tra il Tällijoch e il Tossenjoch. L’escursione si svolge principalmente su sentiero segnalato, salvo poi abbandonarlo per risalire erba e sfasciumi fino al Tällijoch.

descrizione itinerario:
A Cheller la strada si tramuta in sentiero e si attraversa la lunga spianata dello Bidemji. La valle si restringe e svolta verso O. Il sentiero sale ripido a destra fino al piano morenico a 2160 m (bella baita). Percorrere la ripida morena laterale N fino a quota 2700 m c.ca (poco prima di raggiungere lo Zwischbergengletscher). Risalire verso N pochi ripiani erbosi e lunghi pendii di sfasciumi, sempre da sinistra a destra si esce al valico (3178 m). Da qui per la dorsale nevosa si sale in 10 minuti alla vetta.