Les Vuardes Papy récidive

difficoltà: 7b / 6c obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 1600
sviluppo arrampicata (m): 260
dislivello avvicinamento (m): -200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Obelix-Falbala
ultima revisione: 25/08/14

località partenza: Romme-sur-Cluses (Nancy-sur-Cluses , 74 )

punti appoggio: Romme-sur-Cluses

accesso:
Da Cluses seguire per Rommes-sur-Cluses passando per Nancy-sur-Cluses lungo la D119. Appena oltre Romme, dopo una curva a 90 gradi a sx e una fontana sulla dx prendere a sx la strada che sale e che diventa poco dopo sterrata. Da qui in poi, meglio con un 4x4, ma possibile anche con una trazione anteriore, proseguire lungo la sterrata, che passa sotto un impianto di risalita sciistico. Parcheggiare in corrispondenza di un tornante poco prima di una capanna forestale.
Qui parte in piano un sentiero che punta verso il Monte Bianco, quasi sempre acquitrinoso, in mezzo all’erba. Alla prima deviazione tenere la sx – in leggera discesa - e arrivare sul bordo della falesia dove partono le doppie Plenitude.
Discesa in 6 doppie.
Tempi di accesso:
- 10 minuti dal parcheggio
- un'ora se si lascia l'auto all'inizio della sterrata

note tecniche:
La via affronta gran parte della fascia di calcare arancione della parete destra delle Vuardes.
Scalata fisica e sostenuta, su tacche nette e cubetti, solamente gli ultimi due tiri, ed in particolare l'ultimo, si sviluppano su un calcare grigio meno appigliato che richiede buon uso dei piedi.

descrizione itinerario:
L1: 4c, breve rampa di accesso
L2: 6c+, tacche nette su strapiombo (sosta in comune con "Papy fait de la résistence", seguire gli spit di sinistra)
L3: 6c+
L4: 7a, diedro e finale su bombé placcoso di difficile lettura
L5: 6b+
L6: 6c+, sostenuto nella prima metà con un finale su due metri di dura fessura
L7: 7a+, tecnico su placca verticale
L8: 7b, tiro corto e duro nei primi 3 spit su rovesci spesso umidi

altre annotazioni:
Chiodata dall'alto nel 2004 da René Vuagnoux