Motta (Lago della) dalla Diga di Teleccio

sentiero tipo,n°,segnavia: 560
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1900
quota vetta/quota massima (m): 2656
dislivello salita totale (m): 1300

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: fpesando
ultima revisione: 22/08/14

località partenza: Diga di Teleccio (Locana , TO )

punti appoggio: rif. Pocchiola-Meneghello m.2440, Rifugio Pontese

bibliografia: i laghi del Canavese-M.Antonicelli

accesso:
da Rosone alla diga di Telessio (o Teleccio)

note tecniche:
bell'itinerario in zone selvagge.
Prestare attenzione in alcuni tratti esposti (uno protetto con cavo).Percorso più su traccia che sentiero.
Dal lago Valsoera non c'è segnalazione evidente. Segni scoloriti rosa e ometti
Itinerario fino al Pocchiola-Meneghello ha segnavia AVC

descrizione itinerario:
Dalla diga si sale al Rifugio Pontese m.2200, qualche decina di metri prima del rifugio si gira a destra (cartello) e si seguono i segni bianco-rossi e gli ometti(attenzione con scarsa visibilità).
Si arriva al colle di Valsoera (m.2683) con alcuni sali e scendi e tratto attrezzato con cavo.
Discesa al lago di Valsoera per ripido sentiero che poi costeggia il lago; si attraversa la diga omonima e si raggiunge in pochi minuti il rif.Pocchioma-Meneghello (non custodito).
Si risale una scalinata in cemento,si raggiunge la stazione della teleferica (in abbandono) e dopo poco dislivello, circa ai 2500 m (non si raggiunge il colmo del monticello sopra il lago) si costeggia sopra il lago di Valsoera per poi scendere alla striscia erbosa che separa i 2 laghi, Valsoera e Nero(tracce di vernice rosa).
Il libro di M.Antonicelli consiglia di stare verso il torrente, salire e poi tagliare per la pietraia(segni rosa e ometti).
Consiglio invece,dalla zona di congiunzione dei 2 laghi di tenersi quasi in piano,passare a destra di un enorme masso e salire per tracce e pietraia (segni sbiaditi e qualche ometto) fino a raggiungere quota 2510 cifca dove c'è l'unione con l'altro itinerario (Antonicelli).
Da qui si prosegue verso sinistra in un canale che va restringendosi risalendo tratti di pietraia e altri di ripido prato. Dopo una strozzatura tra rocce il sentiero si spiana fino a raggiungere il lago con il suo caratteristico isolotto.
Discesa per itinerario di salita o per il vallone di Valsoera.

altre annotazioni:
Nei periodi caldi le nebbie,a metà giornata,salgono riducendo la visibilità su un percorso non sempre evidente ma "fuori dal mondo".

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Motta (Lago della) dalla Diga di Teleccio - (0 km)
Moncimour dal Lago di Teleccio per la Bocchetta di Valsoera - (0 km)
Becchi (Colle dei) dal Lago di Teleccio - (0 km)
Motta (Punta della) dal Lago di Teleccio, per la Bocchetta di Valsoera - (0 km)
Carnere (Punta delle) quota 2875 dal Lago di Telessio - (0 km)
Torrazzo (laghetti del) dalla diga di Teleccio - (0 km)
Becchi (Colle dei) dal Lago di Teleccio per il Rifugio Pontese - (0 km)
Valsoera (Punta Meridionale di) dal Lago di Teleccio per la Bocchetta di Valsoera - (0 km)
Carpano Maglioli (Bivacco) dalla Diga di Teleccio - (0 km)
Destrera (Monte) dal Lago di Teleccio per Bocchetta Valsoera - (0 km)
Cialmanova (Punta di) dal Lago di Teleccio per la Bocchetta di Valsoera - (0.1 km)
Pontese (Rifugio) dal Lago del Teleccio - (0.1 km)
Valsoera (Bocchetta di) dalla Diga di Teleccio - (0.1 km)
Losa (Becca della) dal Lago di Teleccio per il Colle dei Becchi - (0.1 km)
Becchi (Colle dei) traversata Diga del Teleccio-Noasca - (0.2 km)
Gran Carro o Becco della Siarda per il Vallone Langiasser - (2.3 km)
Gran Carro dal Vallone di Piantonetto - (2.8 km)
Carro (Punta del) dal Vallone di Piantonetto - (2.8 km)
Fioni (Punta di) da San Giacomo per la cresta sud - (3.4 km)
Balma (Lago della) da San Giacomo - (3.5 km)
Moncimour da San Giacomo e il lago Motta - (3.5 km)
Fioni (Punta di) da San Giacomo - (3.5 km)
Motta (Punta) da San Giacomo - (3.6 km)
Destrera (Monte) da San Giacomo - (3.6 km)
Motta (Lago della) da San Giacomo, anello - (3.6 km)