Grand Galibier (le) Cima Ovest da les Mottets per il Col Ponsonnier

difficoltà: F :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2137
quota vetta (m): 3228
dislivello complessivo (m): 1200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: gioepiera
ultima revisione: 11/08/14

località partenza: le Mottets (Valloire , 73 )

accesso:
n auto passando da Monginevro, col du Lautaret, col du Galibier. Poi scendere sino al bivio per Mottets, dove accanto ad un vasto parcheggio, inizia una sterrata. Percorrerla per circa 2 Km, sino ad alcuni casolari, dove a dx inizia il sentiero per il col de la Ponsonniere (sbarra).

note tecniche:
Gita con grande spostamento. Il gran Galibier si trova proprio sopra les Mottets, però per raggiungerlo per sentieri bisogna portarsi in fondo alla valle salendo gradualmente a sinistra al col de la Ponsonniere e poi di qui ritornare indietro sull'altro lato della valle. Il sentiero è ben tracciato, diventa più difficoltoso dopo il colle e gli ultimi 100 metri di dislivello presentano qualche difficoltà (direi F) senza comunque essere molto esposto.

descrizione itinerario:
Si parte da Les Mottets per un buon sentiero a destra per il col de la Ponsonniere(2620). Di qui si prosegue su evidente traccia con molti ometti in direzione del Gran Galibier, che non è mai visibile se non dalla zona del Col Termier. Negli ultimi 100 metri di dislivello, dove bisogna "mettere le mani", i passaggi sono quasi sempre ben segnalati anche con frecce colorate.
Le difficoltà, salvo orientamento in caso di nebbia, si concentrano effettivamente negli ultimi 100mt di dislivello. Quì si imbocca un canalino, verso la cresta, poi una cengia esposta a S-O. Al termine di questa un secondo canalino porta in cresta, questa volta però con un passaggio su roccia continuo (I - I+) su 5 mt circa di altezza complessiva, con esposizione apparentemente superiore a quanto poi si riveli in realtà. Superato questo passaggio si continua a salire su cresta, con traccia alternata a pietraia di grossi blocchi (Sempre ben segnalata). Una bastionata rocciosa si supera con un ampia cengia sul versante S-O ed al termine della stessa è visibile il ripetitore di vetta. Cima ampia e molto panoramica (anche se è presente un cassone con un sistema fotovoltaico ed una antenna).