Champlong, Lod (Laghi) anello da Antey per Chamois e La Magdeleine

L'itinerario

difficoltà: MC+ / BC / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1020
quota vetta/quota massima (m): 2450
dislivello salita totale (m): 850
lunghezza (km): 37

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: alfonsom
ultima revisione: 01/08/14

località partenza: Antey Saint Andrè (Antey-Saint-Andrè , AO )

cartografia: IGC 1:25000 Cervino Monte Rosa n.108

accesso:
Antey Saint Andrè, parcheggio del Centro Sportivo

note tecniche:
Bellissimo e lungo anello molto panoramico con discesa finale molto divertente.

descrizione itinerario:
Da Antey pedalare sulla strada secondaria parallela alla regionale e poi sul sentiero natura per Lillaz e Fiernaz, giungere sulla Regionale ed evitare la galleria con una stradina esterna sterrata.
Giunti a Buisson, salire con la funivia a Chamois (corse ogni mezz'ora, informarsi su orari e tariffe; orario ordinario: dalle 7h00 alle 21h00, ogni mezz'ora; supplemento bici 0,20€).
Da Chamois prendere la bellissima sterrata che in leggera discesa nel bosco (Gran Balconata del Cervino) porta a La Magdeleine; appena giunti sulla strada asfaltata proseguire in salita; dopo alcuni tornanti la strada diventa sterrata e in breve si giunge all'area attrezzata dell'Alpe Pilaz (Acqua, Laghetto e bellissima vista sulla Gran Becca!). Da qui inizia il tratto più faticoso della gita sempre su sterrata, ma a tratti molto ripida: i più bravi e allenati possono provare a pedalarla tutta! dopo essersi fermati per una pausa al bel lago di Charey, la salita prosegue senza tregua finchè spiana in prossimità dei Laghetti di Champlong con bella vista sul Cervino (acqua). Ancora un breve tratto in salita fino ad un colletto e inizia una veloce discesa su una carrareccia dapprima pietrosa poi inerbita, infine ripida.
Si giunge all'alpe Foresus, si guada un ruscello; a sin si può tornare in breve a Chamois, dritto in salita prendiamo una sterrata a tratti molto ripida che in breve porta ad un alpeggio sotto i cavi della seggiovia. Seguendo la pista da sci o tracce di sentiero al suo margine in brevissimo si giunge al Lago Lod, da cui con un sentiero molto tecnico o in alternativa con una mulattiera più larga e liscia si giunge in picchiata su Chamois.
Riprendiamo la strada per la Magdeleine, stavolta percorrendola tutta fino in paese. Dal capoluogo, Brengon, prendiamo il sentiero 8 e il poi 4, che con percorso tecnico e passaggi stretti e ripidi (BC) passano dapprima dal lago Lod (omonimo del precedente) e poi sempre in discesa divertente, portano direttamente ad Antey attraversando verso la fine la strada regionale de la Magdeleine.


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (7.2 km)