Pila sky trail

tipo corsa: salita e discesa
periodo: giugno
esposizione preval. in salita: Nord
quota partenza (m): 1800
quota vetta/quota massima (m): 1800
dislivello totale (m): 1600

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: 77dade77
ultima revisione: 25/07/14

località partenza: Pila (Pila , AO )

vedi anche: http://www.pila.it/pila-sky-trail/

accesso:
Aosta, Pila

note tecniche:
due percorsi:
35 Km - 1800 D+
20 Km - 1200 D+
10 Km - 500 D+ non competitiva

descrizione itinerario:
35 Km:
Partenza nei pressi della pista di pattinaggio di Pila struttura situata antistante all’Ufficio Informazioni a quota 1830m. (Prima della galleria). Zona dotata di parcheggi, docce ecc. Nell’ ufficio gare sottostante l’arrivo della telecabina Aosta-Pila si potranno effettuare le iscrizioni, il ritiro dei pacchi gara e verranno fornite tutte le informazioni dallo staff. Il primo tratto di percorso, passando a fianco della partenza della seggiovia Leissé, proseguirà lungo una strada sterrata pianeggiante fino a Liautaysaz m.2077 (controllo), dove, svoltando a sinistra, transiteremo prima davanti ai casolari del Grimondet, poi alla partenza dell’impianto del Grimod ,per salire al Ristorante LO BAUTZON m. 2158 (ristoro Lo Bautzon) , passando per le stalle del Grimod fino a raggiungere l’impianto a monte del Grimod dove, dopo circa un centinaio di metri in piano, ci immetteremo in un sentierino che costeggia la montagna e ci porterà ai casolari di Plan de l’Eyvie m. 2253 (controllo) (ristoro La Société). Qui inizierà la salita che ci porterà al col Tsa Setse, 2815 m, da cui, dopo un breve tratto pianeggiante, scenderemo nel vallone di Arpisson m. 2530 (controllo) fino al ristoro La Chatelaine e l’incrocio del sentiero che ci porterà alla sommità del col Garin, 2872 m.

Oltrepassato il colle scenderemo prima in una pietraia e poi nuovamente nel sentiero che ci porterà al Rifugio Arbolle m. 2516 (controllo e ristoro) .Attraversando il torrente saliremo fino al Colle Chamolé m.2641.
Scenderemo e costeggiando il lato destro del lago Chamolé prenderemo il tracciato che porta all’impianto di risalita omonimo fino al ristoro La Baraka (controllo) m. 2311.
Proseguendo verso la pista di sci n°1 dopo circa 300 m ci immetteremo nel sentiero che ci porta alle baite di Chamolé m.2152 (controllo). Passando sopra alla stalla dopo 100 m di sterrato troveremo sulla destra un sentiero pedonale (n° 16) che prima ci porta al colle Plan Fenetre m. 2221, poi ai casolari di Comboé m. 2114.
Risalendo il vallone fino al laghetto e poi oltrepassando il ponte, (Controllo Quota) inizieremo l’ultima discesa in un sentiero sulla destra orografica che si innesterà in una poderale che ci porterà alla baita di Ponteilles m. 1697 subito lì, oltrepassando un ponticello pedonale costeggeremo un ruscello che si immetterà, sulla poderale a sinistra, arriveremo alle stalle di (Les Pousses m 1702) continuando al primo incrocio saliremo fino a (VILLA TEA m1575 ristoro Bollon Quota) e costeggiandola dietro alla rimessa dove inizia il lungo sentiero in piano che ci porta a incrociare la mulattiera n°102 che risale in direzione s . Grato.
Prima della curva ci immetteremo sulla destra oltrepassando un ruscello ed si entrerà nel bosco che salendo si innesterà nella poderale che ci porterà a Pila.

20 Km
Partenza nei pressi della pista di pattinaggio di Pila struttura situata antistante all’Ufficio Informazioni a quota 1830 m. (Prima della galleria). Zona dotata di parcheggi, docce ecc. Nell'ufficio informazioni sottostante l’arrivo della telecabina Aosta-Pila si potranno effettuare le iscrizioni, il ritiro dei pacchi gara e verranno fornite tutte le informazioni dallo staff.
Il primo tratto di percorso, passando a fianco della partenza della seggiovia Leisse, proseguirà lungo una strada sterrata pianeggiante fino a LIAUTEYSAZ m 2077 (controllo), dove, svoltando a sinistra, transiteremo prima davanti ai casolari del Grimondet, poi alla partenza dell’impianto del Grimod, per salire al Ristorante LO BAUTZON m 2158 ristoro Lo Bautzon, passando per le stalle del Grimod fino a raggiungere l’impianto a monte del Grimod dove, dopo circa un centinaio di metri in piano, ci immetteremo in un sentierino che costeggia la montagna e ci porterà ai casolari di Plan de l’Eyvie m 2253 (controllo) (ristoro La Société). Qui inizierà la salita che ci porterà al col Tsa Sétse, 2872 m, da cui, dopo un breve tratto pianeggiante, scenderemo nel vallone di Arpisson m 2530 (controllo) fino al ristoro La Chatelaine e incrocio del sentiero che ci porterà alla sommità del col Garin, 2872 m.
Oltrepassato il colle scenderemo prima in una pietraia friabile e poi nuovamente sentiero che ci porterà al Rifugio e ristoro Arbolle m2516. Attraversando il torrente saliremo fino al Col de Chamolé m 2641. Scendiamo e costeggiamo il lato destro il lago Chamolé prendendo il tracciato che porta all’impianto di risalita omonimo fino al ristoro La Baraka m 2311 (controllo).
Proseguendo verso la pista di sci n°1 dopo circa 300 m troveremo alla nostra destra un sentiero che ci porta alle baite di Chamolé m 2152 (controllo). Svoltando a sinistra e costeggiando i prati ci si immetterà nuovamente per circa 200 m sulla pista di sci n°1 dove troveremo sulla nostra sinistra il sentiero (n°16\19a pedonale). Incroceremo la pista di down hill. Attraversandola proseguiremo sul sentiero (n°16\19a) che ci porterà in prossimità del traguardo.