Saleinaz (Cabane de) da Praz de Fort

L'itinerario

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1560
quota vetta/quota massima (m): 2691
dislivello salita totale (m): 1130

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: pierpier64
ultima revisione: 20/07/14

località partenza: Praz de Fort (Orsières , Entremont )

accesso:
aosta,colle o tunnel gr st bernardo,scendendo a Martigny si passa liddes e si giunge a Orsieres:si seguono le indicazioni per Champex,Val ferret ,e giunti poco oltre l'abitato di Praz de Fort a dx una stradina supera un ponticello:seguire le indicazioni(stradali)per la presa d'acqua di saleina e dopo qualche chilometro di strada a tratti sconnessa si raggiunge la presa d'acqua dove in prossimita' di alcune baracche si puo'posteggiare l'auto

note tecniche:
la salita prevede un primo tratto attrezzato con pioli/tacche nella roccia e catene,successivamente l'itinerario si sviluppa su sentiero ben segnalato(recentemente),fino alla capanna:NB:lungo l'itinerario non e'presente acqua;al rifugio,una fontana tratta solo acqua di ghiacciaio,non potabile.

descrizione itinerario:
Lasciata la vettura nei pressi della presa d'acqua,attraversare un manufatto di cemento e portarsi verso sx(cartello indicatore cabane ore 4),imboccare il sentiero,che progressivamente svoltando a dx conduce al primo tratto attrezzato:ci si innalza aiutati da catene pioli,tacche nella roccia fino a uscire ai bordi di un lariceto:si continua e si raggiunge Plan Monnaie(distesa di rododendri),da dove si vede in alto a sx la capanna:il sentiero sale abbastanza dolcemente e raggiunge un roccione (La Gare)quotato 2260 mt:piu' oltre,il sentiero risale un pendio erboso detritico,fino ad arrivare a un bivio:a sx per il sentiero morena(consigliato ,perche' in migliori condizioni), a dx sentiero clocherot:i due itinerari,viaggiando quasi paralleli si incontrano su uno spallone detritico ,poi, il sentiero diventato comune si innalza e in direzione della capanna 150 mt più in alto

altre annotazioni:
come ripeto,lungo l'itinerario,non e' possibile rifornirsi di acqua di alcun tipo,e alla capanna,nonostante l'estrema gentilezza dei custodi,che al nostro arrivo ci hanno offerto come a tutti una tazza di te',e' presente una fontana (tra l'altro col rubinetto chiuso)che tratta solo acqua di ghiacciaio.