Preja (Passo della) Giro Bocchetta Pianei, Passo del Rosso, PAsso della Preja

sentiero tipo,n°,segnavia: tracce
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1500
quota vetta/quota massima (m): 2322
dislivello salita totale (m): 800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: max58
ultima revisione: 18/07/14

località partenza: Cheggio (Bognanco , VB )

cartografia: swisstopo

accesso:
Con l'autostrada A26 si ragiunge la valdossola. Seguendo la statale del Sempione si esce a Villadossola e si percorre la Valle Antrona fino ad Antronapiana. Dal paese seguire la direzione CHeggio fino alla Diga dei Cavalli (parcheggio)

note tecniche:
Itinerario su sentieri poco evidenti ed invasi dalla vegetazione nella parte bassa. Consigliati i pantaloni lunghi. In alto alcuni passaggi sono esposti e diventano pericolosi se bagnati o con neve

descrizione itinerario:
Dal parcheggio parte un sentiero che sale a destra nel bosco con ripidi tornanti. Si passa accanto ad una baita, si attraversano due punti esposti protetti da catene ed infine si esce dal bosco. Lì in corrispondenza di un ripido canalone il sentiero si biforca (bivio poco evidente) e si prende il ramo di destra, meno marcato, che sale con ripidi tornanti fino ad una sella (ruderi di una baita) ed entra nel Vallone di Pasquale.
Con un tratto in piano si arriva ai ruderi delle baite Pasquale inf., sale alle spalle delle stesse e si perde su un ripido prato. Si sale alla meglio tenendosi preferibilmente sulla destra fino a rincontrare la traccia (vedi foto). Superato il prato si arriva all’Alpe Pasquale superiore o Pianei da dove la Bocchetta Pianei è già visibile.
Ora la traccia sale meno ripida alla Bocchetta. Si scende alcuni metri sul versante opposto, si traversa in piano e si sale il ripido canalone erboso che porta la Passo del Rosso. Da lì si segue la traccia che in discesa porta al Passo della Preja. Dal Passo si può proseguir ein salita verso il Passo del Busin da cui , scendendo sul versante svizzero si può arrivare al Passo d’Andolla e quindi al Rifugio omonimo.
Oppure si scende verso l’Alpe la Preja e da lì si può tornare al punto di partenza mantenendosi sullo stesso versante oppure seguire il cartello Alpe Gabbio che si incontra scendendo e ricongiungersi al sentiero che scende dal Rifugio Andolla poco a monte del ponte di ferro all’inizio del lago.
Da lì si torna al parcheggio lungo l'evidente sentiero.