Lago Nero (Falesia del)

difficoltà: dal 5 :: al 7c :: ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota falesia (m): 2150
lunghezza min itinerari (m): 15
lunghezza max itinerari (m): 50

copertura rete mobile
vodafone : 55% di copertura
tim : 90% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: prusik85 fabio_8c MBourcet213
ultima revisione: 19/08/14

località partenza: Bousson (Sauze di Cesana , TO )

punti appoggio: capanna mautino

cartografia: alta val di susa alta val chisone Fraternali

vedi anche: http://www.altox.it/ValsusaFalesie/cesana_lagonero.htm

accesso:
La strada per il Lago Nero parte dalla località Bousson, subito dopo Cesana Torinese (circa 3 km) sulla destra se si arriva da Oulx in direzione Grangesises/Sestriere, se invece si arriva dalla Val Chisone e quindi da Sestriere si deve scendere verso Cesana (passando da Grangesises) senza però raggiungerla in quanto giunti a Bousson si deve svoltare a sinistra (indicazioni per il Lago Nero).
Al primo e unico bivio si tiene la destra e la strada diventa sterrata e a tratti sconnessa (si sale con attenzione con qualsiasi macchina non troppo bassa).
Si prosegue senza possibilità di errore fino al Lago Nero, presenti diversi spiazzi per parcheggiare.

Raggiungere il Lago Nero quindi contornarlo tenendosi alla sinistra di esso (dalla parte destra si vedono pareti di roccia ma non sono parte della falesia e oltre ad essere paludoso è anche scomodo passare sui grandi blocchi alla base di queste pareti), una volta finito il lago proseguire dritti tendenti a destra e salire per qualche metro inoltrandosi nel piccolo vallone che si apre davanti a noi.
La falesia si trova alla nostra destra e non è visibile ne dalla strada ne dal lago! Circa 10-15 minuti a piedi massimo dal parcheggio.

note tecniche:
una piacevole falesia immersa in uno degli angoli più belli della valle, la Conca del Lago Nero, il classico ambiente alpino caratterizzato da dolci pendii erbosi intercalati a lussureggianti boschi di pini e larici, che si specchiano nelle acque del lago

nei tratti un pò più appoggiati la roccia è ricoperta da licheni che talvolta infastidiscono la scalata, e sovente gli appigli sono molto vivi, tanto da diventare dolorosi, complice di tutto questo la scarsa frequentazione, che però, non sempre è un male. La falesia è stata attrezzata di recente dagli Alpini della Caserma di Bousson, con spit-fix da 10 mm., soste ed anelli di calata, l’esposizione a sud-est e la quota di oltre 2000 m. la rendono praticabile esclusivamente nel periodo estivo.

descrizione itinerario:
Itinerari
- 1° Settore
01 - Qui 4+
02 - Quo 4+
03 - Qua 4+

- 2° Settore
04 - Mongolito 5+
05 - Kadafato ? 7B
06 - Orak 6C
07 - ~ Morto 6A
08 - Lambs 6A+
09 - Rosa Canina 5+

- 3° Settore
10 - .................... 5+
11 - .................... 6A
12 - .................... 3+
13 - .................... 5+
14 - Tatiana 6A
15 - Sandal 6C+
16 - Iellaa 6C
17 - The End 6B+
18 - La Fessura l’ha più dura 7A
19 - M Guelito 6C
20 - Olly Bomb 7B
21 - La Bandata del Gestore 6B+
22 - La Banda del Gestore 6A+


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale