Roccabruna - Giro delle borgate da Dronero

difficoltà: MC / BC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 619
quota vetta/quota massima (m): 1300
dislivello salita totale (m): 950
lunghezza (km): 23

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 10/07/14

località partenza: Dronero (Dronero , CN )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.12 Bassa Val Varaita, Bassa Val Maira

bibliografia: Mountain Bike di Icardi Marino it. 10

note tecniche:
Itinerario che consente di scoprire decine di borgate intorno a Roccabruna. Ideale nelle corte giornate tardo autunnali o in caso di tempo incerto per la possibilità di avere riparo nelle borgate e di interrompere il giro in più punti facendo ritorno a valle. Data la quantità di borgate,strade,sentieri e bivi risulta indispensabile avere una buona cartina con se per potersi orientare.

descrizione itinerario:
Da Dronero si imbocca la provinciale che risale la val Maira e dopo poche centinaia di metri si svolta a destra verso Roccabruna. Si segue la carrozzabile principale in direzione Sant'Anna. Alla rotonda si tiene a sx la principale e dopo appena 1 km ca si svolta a sx sempre su asfalto passando nei pressi di Borgata Gautero ed arrivando così alla bella Chiesetta di San Giuliano. Si seguono le indicazioni per Ischia e Boccio che si raggiunge per un ultimo tratto sterrato. Da qui si evita di scendere verso sx imboccando invece sulla dx il sentierino affiancato da muri in pietra che si segue salendo fino alla borgata Norat. Si svolta a sx e poi subito a dx entrando nella piccola borgata attraverso una breve ripida rampa asfaltata. Dopo pochi metri si prende a sx un'antica mulattiera che raggiunge con un saliscendi scorrevole borgata Grangia. Si rimane alti alle spalle della borgata raggiungendo un tratturo erboso (pilone) immettendosi in salita su una sterrata ghiaiosa. La si segue fino ad incontrare nuovamente l'asfalto, si prosegue a sx in discesa fino al bivio successivo dove si ricomincia a salire fino a borgata Combetta. Da qui ci si inerpica per un ripido tornante e proseguendo ora su sterrata (ignorare due bivi a sx)si arriva sul piazzale davanti alla chiesetta ed al ristorante di Sant'Anna. Da qui si seguono le tacche gialle del P.O. in direzione Villar lungo una scorrevole sterrata prima in salita,poi lungamente in falsopiano e quindi in veloce discesa fino a borgata Castello. Si prosegue ora in discesa su strada asfaltata fino a borgata Centro dove dinanzi alla chiesa parrocchiale si imbocca la strettoia che immette su sterrata da seguire verso sx. Perdendo rapidamente quota si ritorna su asfalto nei pressi di borgata Bernard. Dopo 400 mt in discesa si svolta a sx (pilone) seguendo le indicazioni Isaia-Toschia. Superata quest'ultima si prende in discesa verso dx la stradina che, superato un ponte,svoltando a sx riprende a salire con una serie di ripidi tornanti fino a raggiungere il sommitale Pian l'Alba. Da qui si scende su ampia sterrata e dopo quattro tornanti si prende la diramazione minore sulla dx. Continuando la discesa si torna presto su asfalto in veloce discesa tra le borgate basse di Roccabruna da dove si fa ritorno al punto di partenza.