Corso del Cavallo (Monte) da Demonte per il Vallone dell'Arma, discesa su Aisone

difficoltà: MC / OC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 780
quota vetta/quota massima (m): 2039
dislivello salita totale (m): 1250

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: kika
ultima revisione: 15/06/14

località partenza: Demonte (Demonte , CN )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.14 Valle Grana, Bassa Valle Stura di Demonte

accesso:
Seguire la statale del colle della Maddalena fino al centro di Demonte dove si lascia l'auto sul grande piazzale di sinistra.

note tecniche:
Salita lungo bella carrozzabile sterrata con pendenze dolci e qualche strappetto fino alla malga.
L' ultima oretta per raggiungere la dorsale del Monte Corso del Cavallo è di puro portage su sentiero esile, ma non ci si può sbagliare.
La discesa su case Piron e Aisone è parecchio tecnica ed esposta.(OCA) Il single track si sviluppa in mezzo alle falesie che sovrastano Aisone ed è in prevalenza su terreno smosso. Fate molta attenzione!

descrizione itinerario:
Lasciata l'auto sul piazzale di Demonte, prendere la strada che porta nel Vallone dell'Arma, verso il colle di Fauniera. Si pedala su asfalto fino a borgata Fedio dove si svolta a sinistra in prossimità della chiesa. Asfalto ancora per qualche centinaio di metri, poi la strada diviene sterrata. Seguire le indicazioni per S.Giacomo e ma tenersi sempre sulla carrozzabile principale.
La strada sale dolce concedendo rinfresco all'ombra del bosco che attraversa.
Ad un certo punto si trova una postazione di osservazione per i cacciatori. Alla sua base è possibile fare rifornimento d'acqua.
Proseguire fino al fondo della carrozzabile che conduce al Gias Terz Del Mez.
Di qua inizia l'esile sentiero che, nascosto dall'erba alta, conduce sulla dorsale delle due cime del Monte Corso del Cavallo con un'oretta di portage.
Seguire il sentiero di dorsale che in breve conduce alla cima ovest e poi alla cima est del Monte Corso del Cavallo.
Si prosegue ancora verso la Testa di Peitagù, ma poco prima si trova, sempre in mezzo all'era alta, una palina che indica la discesa su Grangette e Case Piron verso Aisone.
La discesa è tecnica: dapprima su un ripido single track nel bosco fino a raggiungere la sommità delle falesie, poi ci si addentra nelle falesie su sentiero roccioso e spesso smosso che taglia le pareti a picco su Aisone.PRESTARE LA MASSIMA ATTENZIONE!
Il sentiero regala forti emozioni, ma va condotto con padronanza del mezzo.
Finito il tratto adrenalinico, ci si ri-immette nel bosco e con altro divertente single track si raggiungono prima Case Piron, poi Aisone. Di qui su asfalto si fa ritorno al parcheggio di Demonte.