Valletta (Punta della) da Avérole

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 2086
quota vetta/quota massima (m): 3384
dislivello totale (m): 1840

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Rok1976
ultima revisione: 11/06/14

località partenza: Avérole (Bessans , 73 )

punti appoggio: Refuge d'Averole 2229 m

cartografia: IGN 3634 OT (Val Cenis - Charbonnel)

accesso:
Bessans - Vincendières - Avérole (ma spesso c'è un divieto di proseguire a Vincendières)

note tecniche:
L'ultima parte dell'itinerario si svolge sul ghiacciaio del Baounet. A parte il canalone iniziale e la cresta finale, la gita è da considerarsi MSA. Gita dal grande sviluppo (più di 20Km andata e ritorno) e dal dislivello importante (1850m dal parcheggio contando i saliscendi).
La Punta della Valletta presenta al viandante che sale dalle Valli di Lanzo un aspetto austero, caratterizzato da un accesso attraverso ripide, infide e difficoltose pietraie. Dal lato francese, invece, la Punta può essere raggiunta comodamente attraverso il ghiacciaio di Baounet, partendo da Averole, su ottimi pendii sciistici. Ricordarsi pero' sempre che si è su un ghiacciaio di medie dimensioni, con tanto di crepacci e crepaccia terminale, che si possono attraversare con una certa facilità solo in presenza di neve consistente e ben consolidata.

descrizione itinerario:
La parte iniziale dell'itinerario coincide con la salita alla Punta d'Arnas. Al Col d'Arberon però, invece di salire verso l'Arnas, scendere di 250m (bei pendii, conviene togliere le pelli e sciare) fino alla base del ghiacciaio. Ripellare e risalire il ghiacciaio, che riporta dolcemente in quota. Raggiungere l'evidente colletto tra la Punta delle Lose Nere e la Punta Valletta. Proseguire a sinistra (senso di salita) fino in cima. Talvolta utili i rampant.