Lod (Lago di) da La Magdeleine per Chamois

L'itinerario

difficoltà: T   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1676
quota vetta/quota massima (m): 2050
dislivello salita totale (m): 374

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: marioalbertino
ultima revisione: 02/06/14

località partenza: La Magdeleine (La Magdeleine , AO )

cartografia: IGC. n.5 1:50.000

bibliografia: 70 facili escursioni di D. Zangirolami e R. Bergamino

accesso:
dall'autostrada Torino-Aosta si esce a Chàtillon e si segue la strada per Cervinia. Giunti ad Antey-Saint-Andrè, si trova sulla destra la deviazione per La Magdeleine. Risalire lungo la panoramica carrozzabile superando numerose frazioni sino a La Magdeleine. Un primo parcheggio si trova all'inizio del paese, nei pressi di un albergo, altri dopo la parrocchiale. Si può anche continuare un pezzo sulla strada e poi parcheggiare, ma il parcheggio è a pagamento e bisogna munirsi prima di biglietto. Ma visto il breve tratto di strada asfaltata da compiere non ne vale la pena.

note tecniche:
L'escursione si sviluppa interamente lungo una comoda sterrata molto panoramica, che nella stagione invernale diventa un'ottima pista per lo sci di fondo. I due paesi collegati tra di loro sono tra i più elevati d'Italia e a Chamois è fatto assoluto divieto di circolazione alle auto. Unico altro collegamento è dato dalla cabinovia che sale dal fondovalle, più precisamente da Buisson, frazione di Antey-Saint-Andrè. Sia da La Magdeleine che da Chamois partono diverse altre escursioni facili che in breve conducono a luoghi incantevoli.

descrizione itinerario:
si prosegue lungo la carrozzabile percorsa in auto ed evitare una deviazione sulla destra che sale verso la frazione Artaz 1715 m. Si continua in leggera salita superando le ultime case e passando tra prati ben curati con ottimi panorami sulla valle. Ad un tornante, si trova a sinistra (indicazione) l'imbocco di una sterrata, la si segue inoltrandosi in un bellissimo bosco che offre interessanti scorci panoramici.Si esce dal bosco e con percorso praticamente pianeggiante si entra in vista dell'abitato di Chamois e si passa a monte delle case di Suisse 1745 m., poste in panoramica posizione. Proseguendo si supera la cappella di La Trinità 1797 m. e subito dopo si attraversa il torrente su di un ponticello. Segue un breve tratto di salita che conduce a Corgnolaz dove si trova il capoluogo del comune di Chamois 1836 m. Risalendo i viottoli pedonali si hanno inaspettati scorci sulla valle. Si giunge sulla piazza principale dove si affacciano il palazzo comunale, la stazione di arrivo della cabinovia che arriva dal fondovalle. Proseguendo su per il paese, si seguono le indicazioni per il lago di Lod, che si raggiunge in circa 30 minuti di marcia.
Il ritorno avviene per il medesimo percorso.


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (6.5 km)