Giusalet o Ciusalet (Monte) o Signal du Clery dal versante Nord

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1728
quota vetta (m): 3312
dislivello complessivo (m): 1600

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: gino74
ultima revisione: 21/05/14

località partenza: Piano San Nicolao (Lanslebourg-Mont-Cenis , 73 )

cartografia: IGC 2 1:50.000

accesso:
Da Susa, si segue la ss.25 del Moncenisio, fino a dopo il confine con la Francia, raggiungendo il termine del Piano di San Nicolao.

note tecniche:
Gita molto bella, dall'ambiente strepitoso, il versante/canale nord, raggiunte per brevi tratti pendenze massime di 45 gradi ed è lungo quasi 400 m.
Indispensabili picozza, ramponi e casco.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio, incamminarsi verso la piccola cava con la gru gialla, raggiunta, piegare a dx seguendo un comodo sentiero che porta sulla strada/mulattiera, da qui a sx che in pochi minuti giunge ad un ponticello, poco prima a dx (vedi omettoni su placca rocciosa) parte un sentiero sempre evidente eccetto i primi 30 m su placcone rocciose,percorrerlo sino ai 2 ometti enormi (visibili già dal piano di san Nicolao).
Da qui senza via obbligata bisogna risalire i valloncelli che si susseguono, fino ad un ampio largo, a sx abbiamo il nostro Giusalet col suo versante N e a dx il Monte Malamot.
mirare il Giusalet col suo versante N, calzare l'idonea attrezzatura e risalirlo, da qui con altri 100 m di dislivello si raggiunge la cima per facili pendii nevosi.
Discesa: lungo la via di salita oppure per il versante NE, raggiungendo il rif. Vacca (problematica in caso di nebbia) e da questo per facile mulattiera il Lago dell'Arpone, da dove un comodo sentiero riporta sulla statale del Moncenisio poche centinaia di metri a valle del confine italo/francese.