Inflazione strisciante (Parete dell') MistraCai

difficoltà: 7a / 6a obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 1000
sviluppo arrampicata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: oomaxster
ultima revisione: 17/05/14

località partenza: Verdetta (Noasca , TO )

accesso:
Stesso parcheggio che per il Diedro atomico. Conviene salire verso la torre chiaro di luna (ometto al termine del parcheggio ) sino alla base della stessa e poi verso destra in salita sino in breve ad attraversare il canalone che divide la "torre" dall' inflazione".
Abbiamo di fronte la parete "nero di seppia" e la via inizia proprio sullo spigolo che divide nero di seppia da inflazione. (20 min)
Non conviene arrivare dall'attacco del diedro atomico perché una valanga di massi ha distrutto il bosco

note tecniche:
Itinerario molto bello, aereo, abbastanza ben chiodato dove serve. Due possibilita' di partenza e due possibilita' di uscita a seconda delle capacita' della cordata. Un bell'impegno per passare il libera la fessura di uscita di L5, un tiro decisamente "arioso".
Materiale: 2corde da 50mt, friends sino al 3 bd, metolius dal 00 oppure nut piccoli

descrizione itinerario:
L1 - La partenza si puo' scegliere o placca evidente spittata decisamente difficile probabilmente sul 7a oppure piu' semplice inizio a dx in un diedrino aperto che si protegge bene con il primo spit alto poco visibile, quindi traverso a sx sino ad incontrare l'uscita della placca di 7a e quindi insieme verso una betulla con fessura e sosta.Si raccomanda nel caso si scelga la soluzione "easy" si allungare bene le protezioni anche sugli spit. 30mt, 6a+, 4spit sosta da collegare
L2 - Super diedro con mini fessura che le dita le vorresti piantare dentro con il martello, leggermente strapiomabente e piedi in spalmo, uscita su ballatoio e poi su ottime tacche in grande esposizione sosta in uscita. 30mt, 6c/7a, 4 spit
L3 - bella placca sospesa verso sx. Evitare l'enorme losa staccata che se parte polverizza la borgata alla base, poi diedro fessurato e sosta su comodo terrazzo con pino. 25mt, 6a+, 3spit sosta da collegare con pino.
L4 - a dx su muretto e poi placca fessurata al termine delle fessure sosta a dx 30mt, 5c no fix.
L5 - A scelta: evidente fessura strapiombante sulla testa che i piu' forti apprezzeranno, (molto duro) oppure diedrino con uno spit (rimasto da una precedente sosta ) e uscita a dx e poi sosta. quella nuova a sx!! quella vecchia e'del "mimo" 6b, 25mt, 1 spit

Discesa
La prima doppia di 20 mt sul bordo del tetto veramente "brutale " poi due da 50mt sino alla base

altre annotazioni:
Prima salita: Massimiliano Celano e Tiziano Marchetti - maggio 2014