Colmegnone (Monte) e Monte S. Bernardo dal Monte Bisbino

sentiero tipo,n°,segnavia: poderale
difficoltà: T   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1200
quota vetta/quota massima (m): 1383
dislivello salita totale (m): 500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: titty79
ultima revisione: 11/05/14

località partenza: Cernobbio (Cernobbio , CO )

punti appoggio: Rifugi Bugno, Murelli e Agriturismo S.Bernardo

cartografia: lago como e lugano Kompass

accesso:
Milano/Como uscita Como nord-seguire per Cernobbio centro-sulla sinistra indicazioni per Monte Bisbino-percorrere ex strada militare del monte Bisbino- a quota 1200 poche possibilita' di parcheggio o poco sopra c'e' nuovo parcheggio prima della vetta del Bisbino

note tecniche:
si proseguire fino al Sasso Gordona e il vicino Puntone di Cabbio, gita molto semplice con buon spostamento ma che visto il tipo di percorso permette un avanzamento veloce
fare attenzione nel percorrere in auto l'ex strada militare del Bisbino, un po stretta, in quanto molto frequentata da ciclisti che a volte scendono come razzi !

descrizione itinerario:
Poco sotto la vetta del Monte Bisbino, dove si arriva in auto,ci sono le indicazini per Rif.Bugone.
qua o poco piu' sopra si parcheggia auto.
seguire la poderale,alta via dei monti lariani,che velocemente e in discesa ci porta al Rif Bugone.
l'itinerario e' sempre lo stesso, seguire l'AV che con vari sali-scendi ci porta fino al Rif. Murelli, da qua visibile il M.Colemgnone.
poco dopo il Rifugio la poderale si dirama, proseguendo dritto si continua su quella che passera' sotto il M.S.Bernardo e andra' verso il Sasso Gordona, seguendola a dx si va al M.Colmegnone dove poco sotto si trova l'Agriturismo.
una volta giunti a ques'ultimo molto in breve si arriva alla cima del Colmegnone.
scendere fino all'Agriturismo e ora proseguire sul dosso dietro a questo dove e' posto un vecchio santuario (roccolo di S.Bernardo), scendere da questo in mezzo ad un boschetto e poi risalire sulla dorsale che porta in breve al M.S.Bernardo.
scendere dalla parte opposta dove si incontra la poderale che gira decisa e che prosegue verso il Sasso Gordona.
ora predere la poderale che in breve ci riporta al rif.Murelli e da qui rifare il percorso dell'andata.