Paur (Rocca la ) quota 2921 m da Pinet

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1450
quota vetta/quota massima (m): 2921
dislivello totale (m): 1471

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: gazzano
ultima revisione: 24/04/14

località partenza: Pinet (Aisone , CN )

bibliografia: Vedi Campanà n.40 Alpi Marittime e Grilli n. 155

accesso:
Da Aisone strada ad accesso limitato Sella Pinet . E' possibile chiedere permesso al comune di Aisone .

note tecniche:
Percorso di grande interesse ma molto lungo e complesso . La strada per il Pinet diventa agibile tardi , fine aprile , a causa di tratti innevati . Nel contempo il sentiero che dal Pinet porta al lago sottano della Valletta 1900 circa , a quella data , è senza neve sino a quota 1700/18oo , obbligando ad un portage di circa un ora .

descrizione itinerario:
Se la strada del Pinet è sgombra da neve si arriva con 4 x 4 a quota 1450 . Si procede per sentiero sino a quota 1700/1800 a seconda innevamento . Calzati gli sci seguendo la sinistra orografica si giunge al lago sottano della Valletta e si prosegue sul lato orografico sinistro in direzione lago soprano della valletta senza raggiungerlo (vedi Campanà n. 40 ) andando per ripidi pendii a destra (SO) in direzione della "valletta superiore" e senza ulteriori grosse difficoltà al colle 2890 e poi in vetta . In alternativa si può arrivare al lago soprano della Valletta 2225 , e per facile dorsale puntare al passo della Valletta 2488 .
Dal passo sino a quota 2501 ( in direzione del Nodo 2921 , ben visibile ) poi con traverso prima in leggera discesa sopra laghetto 2486 , poi svoltando a destra verso il sentiero estivo a quota 2600 circa ritornando su itinerario Campanà . Questa variante permette di accedere a una serie di alternative : Monte Matto , Rocca del Ciapous , Colle Valmiana , Rifugio Livio Bianco ecc. ecc.