Electric Trail

tipo corsa: salita e discesa
periodo: Marzo-Novembre
esposizione preval. in salita: Tutte
quota partenza (m): 350
quota vetta/quota massima (m): 1200
dislivello totale (m): 3400

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Mik.b77
ultima revisione: 24/04/14

località partenza: Pont-Saint-Martin (Pont-Saint-Martin , AO )

punti appoggio: Esercizi commerciali nei paesi di: Lillianes, Perloz e Donnas

cartografia: http://geonavsct.partout.it/pub/geosentieri/

vedi anche: http://thteam.com/index.php/it/home-70487

accesso:
La partenza è situata nei giardinetti pubblici di Pont-Saint-Martin nelle cui immediate vicinanze vi sono diversi parcheggi.

note tecniche:
Percorso impegnativo con salite molto ripide e discese tecniche. Consigliabile nel periodo primaverile ed autunnale per non patire troppo il caldo vista la quota relativamente bassa del percorso.
Corto: 18 km - 1350 D+
Lungo: 40 km - 3400 D+
l percorso si snoda tra i comuni di Pont Saint Martin, Perloz, Donnas e Bard

descrizione itinerario:
Dai giardinetti di Pont-Saint-Martin ci si inoltra verso il centro del paese e si passa sul ponte romano, al termine del quale comincia il sentiero di salita che porta, prima alla centrale che sovrasta il paese e poi, continua fino a raggiungere l'abitato di Ivery, da qui si continua sino alla riserva naturalistica di Holay. Dopo un ultimo tratto di salita si incrocia una strada carozzabile e da qui si inizia il lungo traverso che, con qualche saliscendi porta alla cappella del Suc. Qui inizia la prima discesa che porta a Lillianes, si risale per un altro tratto e poi si ridiscende verso il paese attraversando il Lys sul ponte romanico. Da qui si procede per un tratto di strada asfaltata e poi sentiero che conduce a Nantey. Si riprende a salire sino a Champ e poi ancora sino a Varfey. Da qui si giunge dopo un tratto perlopiù in discesa a Marine, per poi scendere nuovamente sino a Nantey, da cui lungo la strada asfaltata si attraversa nuovamente il Lys portandosi a Tour d'Hereraz. Da qui passando il Ponte di Morettaz si giunge a Perloz e, dopo un tratto di salita e discesa, al santuario della Madonna della guardia. Si procede per un sentiero quasi pianeggiante sino a congiungersi ad una poderale da cui, dopo un centinaio di metri, si sale sulla destra su un sentiero molto irto che in breve porta sotto i contrafforti della Croix Corma. Si ridiscende su sentiero tecnico sino a giungere alla strada asfaltata che porta ad Albard. Dopo averla percorsa per un tratto al primo tornante si sale lungo un sentiero che in breve porta ad Albard. Alla chiesetta si segue la strada prima asfaltata, poi sterrata sino ad incrociare le indicazioni per il sentiero con segnavia 6 che si inerpica in salita sino ad incrociare il sentiero con segnavia 1 dal quale inizia la lunga discesa che porta sino al Borgo di Bard. Da qui attraversato l'imbocco del Borgo inizia un sentiero che, salendo in modo deciso, ci riporta ad Albard. Ora si scende lungo la strada asfaltata per un centinaio di metri per poi inoltrarsi sul primo sentiero che si trova a destra. Il sentiero sale per un tratto per poi iniziare a scendere sino a giungere alla strada romana di Donnas. Da qui attraversato il Borgo di Donnas ci si inoltra per le vie del paese sino ad incrociare un sentiero che sale e ci porta ad una strada asfaltata che attraversa che porta al Bosc-Dere. Prima di giungerci si ridiscende verso Pont-Saint-Martin passando dal castello Baraing Da qui si raggiungono i giardinetti completando l'anello.

altre annotazioni:
Passaggi in luoghi di interesse storico e artistico quali: il ponte di epoca romana di Pont-Saint-Martin, la riserva naturalistica, la chiesa parrocchiale di Lillianes ed il ponte di epoca mediovale, le sculture di Champ, il ponte di Moretta, il santuario della Madonna della guardia, Il Forte e il Borgo di Bard, la strada romana delle gallie ed il borgo di Donnas.