Colmenacco (Monte) da Erno

sentiero tipo,n°,segnavia: segnavia e qualche bollo bianco-rosso
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 724
quota vetta/quota massima (m): 1281
dislivello salita totale (m): 620

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura

contributors: emanuele_80
ultima revisione: 15/04/14

località partenza: Erno (Erno , CO )

cartografia: Kompass n°91 Lago di Como

bibliografia: Prealpi Lombarde Occidentali (Idea Montagna)

accesso:
Da Como si prosegue verso Bellagio e, giunti all’abitato di Nesso (S.S. 583 Como-Bellagio), si volta a destra, per tornanti, in direzione del Pian del Tivano. Si prosegue lungo la strada fino alla curva a sinistra (indicazioni) per Erno in prossimità del ponte. Parcheggio in paese.

note tecniche:
Il Monte Colmenacco è uno splendido davanzale sul Lago di Como, affacciato, con ampia vista, su Argegno e sulla Valle d’Intelvi. La salita più frequentata avviene partendo da Veleso, mentre da Erno, pur congiungendosi poi sullo stesso tracciato, è molto meno battuta. Nessuna difficoltà tecnica particolare, sentieri ben segnalati; solo un breve tratto di discesa lungo una traccia non segnata sulle carte.

descrizione itinerario:
Da Erno si raggiunge la fontana alla fine del paese (verso est) in prossimità delle indicazioni per i Monti di Erno. Qui si imbocca una bella mulattiera acciottolata che con buona pendenza arriva ad incrociare la strada che sale da Veleso a circa 1100 m (i bolli bianco-rossi sono presenti solo nel primo tratto di mulattiera in quanto proseguono a sinistra ad un bivio da ignorare per l’Alpe Colmenacco).
Si scende a destra una cinquantina di metri lungo la strada fino a raggiungere i Monti di Erno. In prossimità del cartello di legno dell'Azienda Agrituristica la Forcoletta, si lascia l’interpoderale per imboccare il sentiero che svolta a sinistra e, dapprima al margine del bosco di betulle, poi per esso, risale la destra orografica del valloncello che sfocia sui Monti di Erno. La salita termina alla Forcoletta (1236 m), sella aperta fra il Colmenacco e la prima elevazione della Costa del San Primo.
A sinistra, in circa 10 minuti, si raggiunge la vetta del Monte Colmenacco. Per il ritorno, percorrere il crinale meridionale della montagna (inizialmente qualche traccia, poi bel sentierino non segnato sulle carte). Raggiunta una postazione di caccia, si abbandona il crinale e si entra in un magnifico bosco di betulle, fuori dal quale ci si ritrova nuovamente sull’interpoderale ed in breve ai Monti di Erno. Raggiungere Veleso lungo la strada e, uscendo dal paese in prossimità del cimitero, imboccare il sentiero a destra che in circa 20 minuti raggiunge il punto di partenza dell’itinerario.