Alta Via del tabacco da Mori a Val Gadena

sentiero tipo,n°,segnavia: mulattiera scalinata, segnavia AVT
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 154
quota vetta/quota massima (m): 508
dislivello salita totale (m): 450

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: lancillotto
ultima revisione: 14/04/14

località partenza: Valstagna contrada Mori (Valstagna , VI )

punti appoggio: nessuno

cartografia: carta sez. vicentine del Cai Canale del Brenta

accesso:
dalla S.S. Valsugana si raggiunge Valstagna. Superato il centro, si sale in auto alla contrada Mori. Parcheggio lungo la strada dove si vede il segnavia dell'Alta Via. per il giro ad anello descritto conviene lasciarla lungo la strada provinciale e salire per la scalinata tra le case fino alla strada superiore.

note tecniche:
Bella mulattiera ripristinata che passa alta su bei precipizi. Belle vedute sulla Val Brenta e i contrafforti rocciosi del Sasso Rosso.Interessanti i piccoli appezzamenti a terrazze sostenuti da muretti propri della Valbrenta.

descrizione itinerario:
da Mori si segue il segnavia, si raggiungono subito delle grandi case ormai in stato di rudere.Si prosegue con vari saliscendi sempre x larga mulattiera fino allo slargo prativo delle Caserette mt 508 dove ci sono varie case ormai ruderi.La mulattiero continua con ripide discese e traversi fino alle Case Pasi ristrutturate con campetti coltivati e con un ultimo traverso si porta alla testata della Val Gadena da cui in pochi minuti si scende sulla strada provinciale. Si percorrono a ritroso circa km 3 fino al parcheggio.

altre annotazioni:
Queste mulattiere erano usate per il contrabbando del tabacco che garantiva agli abitanti della valle un minimo di sussistenza in più di quello che poteva dare l'agricoltura.
v. sito www.altaviatabacco.